Un campo sportivo sull'area ex Piemontese?

Il terreno è ancora in attesa della bonifica dall'amianto. Demezzi: 'Sconcertante, mi auguro che in città si apra un dibattito'

CASALE MONFERRATO

Un campo sportivo sarà realizzato sull'area dell'ex Piemontese, che deve essere ancora bonificata dall'amianto? Secondo una determina appena pubblicata sull'albo pretorio del Comune (la riproduciamo in allegato) la giunta ci sta quantomeno pensando: “L'amministrazione comunale – si legge nel documento – ha richiesto la possibilità di riqualificare l'area oggetto della bonifica ad uso servizi con inserimento di un campo sportivo, e di formare un gruppo di lavoro che unisca le competenze del Settore Tutela Ambiente nel campo della progettazione delle bonifiche con quelle del Settore Gestione Urbana e Territoriale circa le progettazioni di impianti ed aree ad uso sportivo, al fine di ottimizzare le professionalità interne dell'Ente per il raggiungimento dell'obiettivo programmato”. Dopodiché vengono individuate le figure professionali, dipendenti del Comune, che faranno parte del gruppo di lavoro citato.

“Una scelta che ci lascia sconcertati – commenta l'ex sindaco Giorgio Demezzi, che ha segnalato la questione –. Per realizzare un campo sportivo bisognerà intervenire su un terreno inquinato dall'amianto, che aspetta di essere bonificato. Ci sono rischi? Mi auguro che si apra un dibattito cittadino su questa vicenda”.

 

 

Redazione On Line
Ricerca in corso...