'Terminata l'alleanza vincitrice delle elezioni del 2014'

Presa di posizione del segretario cittadino del Pd Paolo Filippi dopo la mancata elezione di almeno un consigliere cittadino in Provincia per le divisioni del centrosinistra

CASALE MONFERRATO

Il contraccolpo per quanto è avvenuto ieri – con la divisione nell'alleanza di centrosinistra che sostiene l'amministrazione Palazzetti, che ha avuto come immediata conseguenza la mancata elezione di un consigliere provinciale e quindi la vittoria del centrodestra – è forte in tutto l'ambiente politico cittadino, e promette ripercussioni in vista dell'appuntamento elettorale del maggio 2019 con le elezioni amministrative per l'elezione del nuovo sindaco.

Dopo Articolo Uno – Mdp prende la parola anche il segretario cittadino del Partito Democratico Paolo Filippi, con questa dura dichiarazione postata su facebook: “Alle elezioni provinciali di ieri solo Pd e Leu hanno votato la lista di centrosinistra a Casale. I due rappresentanti della Lista Palazzetti hanno votato a destra e Cuore del Monferrato non ha partecipato al voto. Perso per loro il sesto seggio e la rappresentanza casalese in consiglio provinciale per il centrosinistra. Ieri, per quanto mi riguarda, è terminata l'alleanza uscita vincente dalle elezioni del 2014”.

Insomma, la strada verso le comunali 2019 per il centrosinistra appare dunque lunga e piena di ostacoli.

Ricerca in corso...