Raid vandalico contro le auto, interviene il candidato sindaco Alberto Costanzo

Nella notte fra domenica e lunedì divelti gli specchietti da alcune macchine parcheggiate in piazza Castello e in via Celoria

CASALE MONFERRATO

Nella notte fra domenica e lunedì un raid vandalico ha danneggiato alcune automobili, parcheggiate in piazza o in strada, alle quali sono stati divelti gli specchietti. Due episodi sono stati segnalati in piazza Castello, altri in via Celoria: sono in corso indagini da parte dei carabinieri.

Su questi atti vandalici, intanto, interviene Alberto Costanzo, candidato sindaco della coalizone Direzione Casale 2019: “Pochi giorni dopo la denuncia del degrado di Piazza Castello fatta da CasaPound mediante l'affissione di uno striscione sul portone di entrata del Castello dei Gonzaga, che ha raccolto il consenso dei cittadini, domenica sera si è svolto il solito raid di delinquenti che hanno danneggiato le automobili parcheggiate nella piazza e nelle vie adiacenti. I candidati sindaci di centrodestra e di centrosinistra dovrebbero vergognarsi di sproloquiare di "smart city" e di "assessorato del Monferrato" in un momento in cui ai cittadini non viene nemmeno garantito un diritto semplice e fondamentale come quello alla sicurezza! Direzione Casale è l'unica forza politica che ha la volontà di affrontare i problemi veri di Casale, mentre le altre dimostrano sempre più la siderale distanza che intercorre tra loro e la città reale".  

Ricerca in corso...