'Il Pd nomini in fretta il suo componente della III Commissione'

Intervento dei consiglieri comunali Mariella Travaglini (Lega),Tatiana Mantovan (Fratelli d'Italia) e Fabio Botteon (Fratelli d'Italia)

CASALE MONFERRATO

Dai consiglieri comunali Mariella Travaglini (Lega),Tatiana Mantovan (Fratelli d'Italia) e Fabio Botteon (Fratelli d'Italia),componenti della III Commissione (Cultura, istruzione e servizi sociali) riceviamo e pubblichiamo integralmente: “Leggiamo quanto sostiene il Partito Democratico casalese e condividiamo la loro riflessione sulla rappresentanza come elemento imprescindibile della democrazia”.

“Per quanto riguarda i consigli di quartiere sono stati tutti composti ad eccezione del centro storico, in fase conclusiva del reclutamento delle persone che lo comporranno, e sul lato consulte continua la ricerca dei componenti per consentire alle stesse di operare al meglio”.  

“Riteniamo altresì fondamentale che la rappresentanza sia garantita all’interno delle commissioni consiliari, che svolgono un ruolo imprescindibile all’interno delle funzioni dell’amministrazione stessa”.

“I componenti della commissione 3 ormai da cinque mesi stanno aspettando che i consiglieri di minoranza indichino un loro rappresentante, a seguito delle dimissioni del consigliere Lavagno, nonostante i ripetuti solleciti effettuati dai capigruppo di maggioranza, ad oggi non è stato comunicato il sostituto allo stesso”.  

“Vista l’importanza della commissione 3 (che si occupa di cultura istruzione e servizi sociali) in questo difficile momento legato alla pandemia non riusciamo a capire la loro reticenza ad indicare un nome, soprattutto per la rilevanza che hanno assunto, per via dell’emergenza, i settori in cui si opera; certamente la commissione può riunirsi, ma che si mettano d’accordo fra di loro e compiano il loro servizio alla cittadinanza”.

“Abbiamo voluto portare a conoscenza dei cittadini, il problema, che ormai da troppi mesi va avanti, vista l’attenzione che loro stessi portano alle nostre nomine, dimissioni e quant’altro, sarebbe il caso procedessero nel più breve tempo possibile alla loro nomina, per non sembrare un teatrino minore delle lotte interne romane a cui assistiamo dai telegiornali”.  

Ricerca in corso...