'Il bilancio del 2020: un anno difficile, ma con importanti progetti e lavori svolti'

Intervento del capogruppo della Lega in consiglio comunale Alberto Drera

CASALE MONFERRATO

Da Alberto Drera, capogruppo della Lega in consiglio comunale, riceviamo e pubblichiamo questa riflessione/bilancio sull'anno che si sta concludendo: “Quello che sta per concludersi – scrive Drera – è stato un anno complicato per tutti, dai bambini che sono stati costretti ad abbandonare la scuola per un lungo periodo agli anziani nelle RSA. Abbiamo passato mesi all’insegna del timore di contrarre il virus e tuttora questo sentimento permane”.

“Quando un anno si conclude è il momento di fare dei bilanci e devo ammettere che nonostante queste grosse criticità che sono emerse, siamo riusciti a portare avanti numerosi progetti e a svolgere importanti lavori”.

“Abbiamo iniziato quest’anno dovendo dare risposte concrete a tutti i cittadini di Casale Monferrato e dei Comuni limitrofi per quanto riguarda l’aspetto sanitario quando l’emergenza aumentava di giorno in giorno. Sono stati momenti difficili ma nonostante tutto la situazione nel nostro territorio è sempre stata sotto controllo se paragonata ad altre realtà. Un ringraziamento speciale va a tutti i medici, gli infermieri e tutti gli operatori sanitari, alla protezione civile e a tutti i volontari che hanno dato, e continuano a dare, un grande contributo”.

“Oltre a lavorare per fronteggiare l’emergenza ci sono stati numerosi interventi come l’asfaltatura delle strade che da anni non veniva fatta dal Comune. Quest’anno a luglio sono stati stanziati 968.000€ per una manutenzione straordinaria e ritengo sia stata una scelta corretta quella di investire questi fondi, nonostante il periodo difficile, perché era un intervento atteso da tutta la cittadinanza e non deve essere l’unico perché le criticità ereditate sono molte”.

“Dal mio punto di vista è stato fondamentale investire energie nel progetto Gran Monferrato per uno sviluppo del turismo tout court che unisca pubblico e privato e li faccia lavorare in sinergia per garantire a quest’area una crescita importante sotto molteplici aspetti. Molto importante è stata anche la costituzione della Fondazione Aleramo a cui più di 40 comuni si sono dimostrati interessati ad aderire”.

“La Fondazione dovrà lavorare per attrarre investimenti nei Comuni monferrini e portare così posti di lavoro e sviluppo al nostro territorio. Solo con un’azione combinata tra turismo e attività produttive il Monferrato riuscirà a svilupparsi compiutamente”.

“Notizia degli ultimi giorni – per cui ringrazio il Vicesindaco Capra per averci sempre creduto – è quella di essere riusciti ad aggiudicarsi il bando regionale per il restauro delle facciate del nostro Castello”.

“L’opera verrà cofinanziata all’80% dalla Regione Piemonte con un contributo di 603.493,94€. Sono molto soddisfatto perché in periodi come questi è di vitale importanza, per lo sviluppo della nostra città, riuscire a intercettare bandi di una simile portata”.

“Ho solamente ricordato alcuni interventi concreti e tangibili che siamo riusciti a compiere durante quest’anno difficile. Non ho parlato intenzionalmente di tanti altri progetti perché altrimenti sarebbe risultato un lungo elenco. Ritengo invece importante sottolineare quello su cui abbiamo sempre puntato ovvero rimarcare il fatto che ciò che avevamo promesso in campagna elettorale lo abbiamo e lo stiamo tuttora mantenendo”.

“L’anno che sta per iniziare sarà ostico sotto molti aspetti e il Comune dovrà continuare a essere presente come lo è stato nei momenti difficili sia a livello sanitario che economico. Un buon esempio è l’aver stanziato nel mese di dicembre 260.000€ per le attività commerciali e 40.000€ per le associazioni sportive. Anche nel 2021 l’impegno del Comune sarà centrale e dovrà riuscire ad aiutare le realtà territoriali a uscire da questo difficile periodo”.

"In conclusione, il mio pensiero va a tutte le persone che in questo anno terribile hanno perso i propri cari per colpa di questo temibile virus. Auguro a tutti i cittadini casalesi e monferrini un felice e sereno anno nuovo con la speranza che sia migliore di quello che sta per terminare”.

Ricerca in corso...