Giorgia Meloni: 'Casale Monferrato è una città bellissima, Federico Riboldi è il sindaco giusto per farla rinascere'

Il flash mob della leader nazionale di Fratelli d'Italia ai Giardini della Difesa, a sostegno del candidato sindaco della coalizione di centro destra

CASALE MONFERRATO

Giorgia Meloni, leader nazionale di Fratelli d'Italia, si presenta puntuale – dopo un pranzo in Filarmonica – al flash mob nei Giardini della Difesa, accanto al Castello, indetto per presentare la posizione politica di Fratelli d'Italia alle prossime elezioni europee e per sostenere la candidatura di Federico Riboldi a sindaco di Casale Monferrato (a cui va aggiunta, per quanto riguarda il nostro territorio, quella di Enzo Amich al consiglio regionale).

Il luogo scelto è simbolico, in quanto i Giardini della Difesa sono spesso sporchi e poco curati. Oggi sono pulitissimi. “Lo immaginavo – scherza Meloni –: quando vado in città amministrate dal Pd, di solito puliscono la città prima del mio arrivo. Ecco un motivo in più per votare Federico Riboldi: con lui sindaco la città sarà pulita sempre, non solo quando arriva un politico a visitarla”.

Poi parla della città: “Conosco bene Casale Monferrato, ci sono stata almeno cinque volte e sono innamorata dei suoi krumiri. È una città bellissima, purtroppo, a quanto ne so, è sporca ed è tenuta male. Con Riboldi sindaco non sarà più così, lo conosco da tanti anni, è la persona più adatta a fare il sindaco e a farla rinascere”.

Il discorso si sposta alle elezioni europee, dove la posizione di Fratelli d'Italia è “per un ruolo più forte dell'Italia, che non sia sempre subordinata agli interessi di Francia e Germania” e sui riflessi di questo voto sulla politica italiana. La posizione di Meloni è nota e più volte ribadita in questi giorni: un voto a Fratelli d'Italia rafforzerebbe l'ipotesi di un futuro governo di destra, Lega e Fratelli d'Italia, decretando il fallimento dell'attuale maggioranza gialloverde e, soprattutto, la bocciatura del Movimento Cinque Stelle”.

L'appello finale, in sintesi: “Domenica andate tutti a votare: in cinque minuti potrete cambiare il destino della vostra città, della vostra regione, dell'Europa e anche dell'Italia. Un'occasione da non lasciarsi sfuggire”. C'è tempo ancora per qualche immancabile selfie, per poi sfrecciare via in direzione Milano.

Ricerca in corso...