'Deludente la programmazione dell'Amministrazione'

Intervento del circolo e del gruppo consiliare del Partito Democratico di Casale Monferrato

CASALE MONFERRATO

Dal Circolo e gruppo consiliare del Partito Democratico di Casale Monferrato riceviamo e pubblichiamo integralmente: “Se sull'emergenza Covid quanto è stato impegnato, è stato coperto esclusivamente dai trasferimenti dello Stato (avanzandone); per quanto riguarda l'attuazione dei programmi è stato fatto ben poco dalla attuale Amministrazione, infatti, se si esclude una forte campagna comunicativa, non si riscontra un’adeguata programmazione che tenga conto delle mutate condizioni generali, il che rende tutto molto deludente”.

“La maggior parte degli investimenti e delle opere pubbliche sia concluse sia in corso, afferiscono ancora all'Amministrazione precedente (riqualificazione del centro, edilizia residenziale, scuole Martiri, bonifiche ... e diversi altri progetti documentati)”.

“Non è chiara la progettazione sulla gestione dei rifiuti, la percentuale di raccolta differenziata è diminuita e la Tari per i cittadini è aumentata, in questo anno così delicato. Alcuni capitoli non utilizzati avrebbero potuto essere reindirizzati per finanziare maggiormente iniziative di supporto ai cittadini e alle attività”.

“Inoltre, già da prima dell'emergenza Covid, è mancato l'annunciato rafforzamento della rete territoriale e il coinvolgimento dei Sindaci su temi importanti come la mobilità, i trasporti su gomma e su rotaia, i rifiuti, l'ambiente: diverse tematiche sulle quali non si comprende quale sia la progettazione”. 

“L'annunciato miglioramento organizzativo vede in realtà la recente ridistribuzione delle deleghe che ha ulteriormente aumentato (invece che snellire) il numero di assessori, consiglieri con deleghe, ai quali alcuni uffici debbono riferire, in aggiunta al Sindaco”.

Ricerca in corso...