'Continuiamo insieme per Occimiano' ricandida a sindaco Valeria Olivieri

Il programma della lista civica del paese monferrino

OCCIMIANO

A Occimiano la lista civica 'Continuiamo insieme per Occimiano' ricandida a sindaco Valeria Olivieri, che è appunto il sindaco uscente del paese monferrino.

Così si presenta la lista: “Siamo un gruppo di donne e uomini di età, esperienze e competenze diverse che intende mettersi a disposizione del nostro Comune per offrire agli occimianesi un progetto concreto, attendibile, flessibile, attento alle esigenze di tutti. La continuità del percorso amministrativo dei precedenti cinque anni è assicurata dalla presenza del sindaco uscente, Valeria Olivieri, per raggiungere tutti gli obiettivi, compresa la “fiducia in chi amministra”. Ognuno di noi ha lavorato, lavora o studia, e insieme vogliamo mettere al servizio dei cittadini le nostre professionalità e le nostre capacità per amministrare il bene pubblico con attenzione e buon senso, convinti che siano necessarie conoscenza, competenza, esperienza, disponibilità, responsabilità, entusiasmo”.

“La decisione di riproporre la propria candidatura è stata a lungo ponderata da Valeria Olivieri, consapevole dell’importante impegno che potrebbe prospettarsi per i prossimi anni, ma ha ritenuto doveroso offrire agli Occimianesi un’alternativa, fatta di persone con esperienze, competenze ed età diverse, ma soprattutto entusiaste di proporsi agli Occimianesi”.

“Dopo l’esperienza del mandato appena concluso, considerato il livello di impegno e di competenza che amministrare il nostro comune prevede, il Sindaco uscente ha chiesto la collaborazione di persone che fossero all’altezza e potessero mettersi a disposizione per offrire il meglio ad Occimiano”. 

“Continuiamo insieme per Occimiano” è una lista civica, che non vuole avere una connotazione politica, ma che desidera semplicemente mettersi a disposizione di tutti gli Occimianesi nel massimo della trasparenza e della collaborazione, avendo come unico obiettivo una buona amministrazione per tutti, che non coltivi illusioni e proponga fatti concreti”.

“Il Sindaco e i Consiglieri si impegneranno a cogliere le opportunità migliori per Occimiano, indipendentemente dalla loro provenienza di realtà regionali o nazionali. Saremo attenti ai bisogni e alle proposte dei cittadini, a idee e opportunità che arricchiscano o semplifichino la realizzazione di un progetto”.

“'Continuiamo Insieme per Occimiano' offre quindi un’alternativa fatta di persone che vivono il paese, con il coinvolgimento attivo e responsabile di giovani che si affacciano per la prima volta all’esperienza amministrativa. È nostro dovere preservare i beni comuni – patrimonio da consegnare alle prossime generazioni – rispettando l’ambiente e adottando modelli di sviluppo sostenibile. Vogliamo costruire il futuro sulla memoria del suo passato ma con un salto di qualità in senso innovativo, che valorizzi i cittadini che si possano così sentire liberi e realizzati nella propria comunità che è comunità soprattutto di persone”.

“Al centro del progetto ci sono la partecipazione attiva, la solidarietà, le pari opportunità, con una sensibilità particolare al mondo della scuola, in tutte le fasce d’età, compresa la realtà del nido in cortile; alla cura e alla manutenzione del territorio, valorizzando l’aspetto agricolo, fondamentale nel contesto socio-economico del nostro paese; ai bisogni specifici degli anziani con l’attivazione di servizi dedicati o proposte che possano valorizzare le loro esperienze; alla collaborazione in rete con i comuni limitrofi”.

“Il valore aggiunto delle nostre proposte è fortemente sostenuto dalle esperienze personali e professionali dei singoli componenti della Lista n. 2. Tutto questo, con il costante controllo della gestione delle risorse finanziarie, con massima apertura a nuove opportunità e attenzione all’indebitamento. Affronteremo questi temi con la conoscenza profonda dei problemi, l’energia della competenza, la forza dell’esperienza, il saper ascoltare e confrontarsi con i cittadini, l’umiltà di mettersi al servizio dell’intera comunità”.

Al fianco di Valeria Olivieri, 62 anni, insegnante in pensione, ci sono:

Emanuela Aceto, 53 anni, impiegata;

Franco Aceto, 75 anni, pensionato;

Piero Bosso, 69 anni, libero professionista – pensionato;

Valerio Casalone, 56 anni, agricoltore;

Belin Djelili, 38 anni, artigiano;

Giuditta Garavello, 30 anni, docente;

Matteo Gulmini, 30 anni, operaio saldatore,

Sabrina Mamprin, 28 anni, podologa;

Claudio Rizzi, 52 anni, operaio;

Tania Todaro 29 anni, impiegata.

Ricerca in corso...