'Chiarezza sull'incendio di Mortara'

Il parlamentare casalese del Partito Democratico Fabio Lavagno ha presentato un'interrogazione al ministero dell'Ambiente sul preoccupante episodio

CASALE MONFERRATO -

Il parlamentare casalese del Partito Democratico Fabio Lavagno ha presentato un'interrogazione al ministero dell'Ambiente sul preoccupante incendio che si è verificato ieri mattina in una ditta di Mortara.

“L’incendio avvenuto nella giornata di ieri a Mortara alla Eredi Bertè – spiega Lavagno – è l'ultimo di una serie di eventi avvenuti in provincia di Pavia e che impensierisce non poco anche le popolazioni piemontesi limitrofe e divise solo dal confine regionale”.

“A maggio analogo incidente era accaduto all'Alboneco di Parona e prima ancora due incendi si erano prodotti nella raffineria di Sannazzaro de' Burgundi”.

“La colonna di fumo nero, spinta dal vento, si è direttaverso nord e nordest, anche verso il Piemonte, suscitando preoccupazione nelle province di Novara, Alessandria e Vercelli. particolarmente allarmante potrebbe essere la presenza di diossina, che in queste ore l'Arpa lombarda sta vagliando, con l'ovvia speranza che sia esclusa”.

“Sul caso – conclude Lavagno – ho presentato un’interrogazione per chiedere al Ministero dell’Ambiente come intende intervenire per evitare nuovi incidenti simili, per capire le cause dell’incidente e acquisire informazioni dei danni che ne sono derivati o possono derivare alla salute della popolazione e dell'ambiente”.

Ricerca in corso...