'Casale Popolo deve sentirsi parte integrante del nostro progetto'

L'incontro del candidato sindaco del centro destra e di Difesa e Ripresa Federico Riboldi con gli abitanti del quartiere

CASALE MONFERRATO

Grandissima partecipazione per la tappa dei #100incontri che si è tenuta venerdì sera all’Oratorio di Casale Popolo a cui ha partecipato il candidato Sindaco di Casale Monferrato per il centro destra Federico Riboldi insieme a Enzo Amich (Fratelli d'Italia),Guido Gabotto (Forza Italia),Emanuele Capra (Lega) e Fiorenzo Pivetta (lista civica Difesa e Ripresa). Sono stati diversi gli spunti e le idee condivise con gli abitanti della frazione che hanno cercato di illustrare quali siano le principali necessità in un territorio che spesso si è sentito abbandonato.

"Soltanto costruendo un programma condiviso – ha annunciato Riboldi – siglandolo fra i cittadini e le forze politiche che sono al nostro fianco, possiamo finalmente evitare quel teatrino che abbiamo vissuto negli ultimi anni in questa città che ha portato soltanto all'inconcludenza. Casale Popolo ha bisogno di sentirsi parte integrante del nostro progetto e fin dai primi giorni di governo dovremo dare segnali forti e concreti. Partendo dal tema fondamentale della sicurezza perché episodi incresciosi come sono avvenuti all'interno della scuola non possono e non devono passare inosservati. È evidente quanto l'illuminazione non sia sufficiente e crediamo sia importante anche l'installazione di telecamere per tutta la frazione".

Durante l'incontro diversi gli interventi degli abitanti che hanno sottolineato problematiche inerenti ai collegamenti con il Centro Città ed una scarsa attenzione alla manutenzione stradale.

"Fra le nostre priorità – ha proseguito Riboldi – ci sarà la realizzazione di un marciapiede che permetta di raggiungere la città nella più totale sicurezza, ma l'attenzione resterà altissima anche sul tema del dissesto idrogeologico. Manutenzione ordinaria, pulizia delle rogge, decoro urbano devono essere alla base di una buona amministrazione. E poi, mi piacerebbe molto riuscire a coinvolgere le associazioni culturali, sportive e ricreative che già operano sul territorio, per poter ricreare momenti di festa e di vita che un territorio come questo meritano".

Al termine dell'incontro è stata ufficializzata la candidatura di Enzo Amich per Fratelli d'Italia alle prossime Elezioni Regionali. L'attuale sindaco di Coniolo ha confermato l'impegno assunto dopo il Coordinamento Regionale del partito avvenuto settimana scorsa.

Ricerca in corso...