Casale Insieme: i candidati

La lista civica, che sostiene la candidatura a sindaco di Luca Gioanola, si è presenta lunedì sera nel corso dell'incontro pubblico con Roberto Cavallo

CASALE MONFERRATO

Lunedì 13 maggio, alle ore 21, presso il Salone Anffas, in Via Leardi, 8, si è svolto l’incontro pubblico “Come i colibrì: la nostra goccia per un futuro sostenibile” con il candidato Sindaco Luca Gioanola e Roberto Cavallo, rifiutologo, noto in particolare per l’ideazione e la conduzione insieme a Luca Mercalli della trasmissione “Scala Mercalli”, su Rai 3.

Un incontro molto partecipato con il grande salone dell'Anffas pieno di persone che è stato l’occasione per presentare ai cittadini i candidati della lista civica Casale Insieme.

Un appuntamento che ha toccato in modo particolare i temi dell’ambiente, delle buone pratiche, riportando dati, progetti, esperienze che sono state capaci di determinare un vero e proprio cambio di paradigma sull’ambiente, sull’impronta ecologica, sullo sviluppo sostenibile ed eco-compatibile con ricadute sull’occupazione e sullo stile di vita. Si sono ad esempio riportati alcuni esempi nella gestione della filiera dei rifiuti: Capannori, Consorzio del Priula nel Trentino, Bra in provincia di Asti.

 

Come i colibrì, il titolo della serata, perché proprio “la strategia del colibrì” è stata tanto caratterizzante sia per l’impegno ambientale per diversi studenti di Casale Monferrato (tra cui alcuni presenti in lista),sia per l’azione amministrativa di Luca Gioanola come sindaco a Mirabello Monferrato, che lo vide diventare membro del Direttivo Nazionale dei Comuni Virtuosi e intervenire con il servizio “la strategia del Colibrì” che raccontava le buone pratiche amministrative attivate nel Comune monferrino, a Report, Rai 3, nel 2013.

Un’esperienza, quella amministrativa di Luca Gioanola che in riferimento ai progetti di riduzione della produzione del rifiuto, dell’aumento della differenziata e della cura dell’intera filiera dei rifiuti, viene riportata anche nel libro di Roberto Cavallo “La Bibbia dell’Ecologia” al capitolo sette: “Siamo come i rifiuti che buttiamo”. Proprio dalla lettura di parte di questo capitolo è iniziata la serata che nella prima parte si è sviluppata con alcuni interventi alternati di Luca Gioanola e Roberto Cavallo, trattando il tema dell’ecologia come opportunità di sviluppo, di lavoro, di aumento della qualità della vita e non solo dell’età di vita.

Come i colibrì, perché con l’impegno “faccio la mia parte”, i candidati della lista civica “Casale Insieme” si sono presentati alle tante persone della comunità intervenute: una lista caratterizzata da un rinnovamento completo di partecipazione, con donne e uomini, che rappresentano la società civica in tutte le fasce di età, a partire fin dai 18 anni, con studenti, professionisti operanti nei vari settori, insegnanti, pensionati.

Secondo momento significativo della serata è stata infatti la presentazione della Lista “CASALE INSIEME”, lista di riferimento del Candidato Sindaco, Luca Gioanola. Speaker della presentazione il Capolista Gabriele Farello, 38 anni, Consulente Informatico, da sempre impegnato nel volontariato e nell’associazionismo locale. Farello ha brevemente ricordato il profilo della lista, caratterizzata da donne e uomini, ragazze e ragazzi, nuovi ad impegni amministrativi politici, portatori di valori e significative esperienze professionali e di impegno sociale.

Gabriele Farello ha illustrato il significato del simbolo della Lista: una lampadina, formata da tante tessere, che solo se ognuno fa la sua parte, come nella strategia del colibrì, può accendersi grazie al completamento del puzzle. Una volta accesa, la lampadina porta luce e porta calore, colorando l’intorno di giallo e rosso, i colori di Casale Monferrato. La scritta Casale Insieme con Luca Gioanola Sindaco completa il simbolo, perché per illuminare il nostro futuro c’è bisogno dell’impegno costruttivo di ognuno di noi.

Farello ha introdotto poi i candidati, iniziando da Gabriele Merlo detto “Gioe”, 51 anni, ispettore assicurativo, segretario in pectore della lista e Paolo Chirico, 51 anni, docente universitario di discipline statistiche economiche, che prendendo spunto da alcuni dati illustrati nel libro di Roberto Cavallo, ha voluto riflettere su come il tema della qualità della vita sia un tema critico della nostra epoca e della nostra città in particolare. E di seguito, via via, tutti i candidati presenti si sono presentati raccontando un po' di se e del motivo per cui hanno deciso di impegnarsi:

  • Salvatore Mario Auriemma, 30 anni, ingegnere, attivista di “Italia in Comune”, il movimento politico avviato da Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma.

  • Dario Bocca, 29 anni, insegnante di Matematica, autorevole rappresentante della scherma casalese.

  • Gabriella Bozzo, 63 anni, insegnante elementare in pensione.

  • Glauco Camporini, 59 anni, medico cardiochirurgo presso l’ospedale di Alessandria, attivista nelle file di “Più Europa”.

  • Marianna Capelletto, 39 anni, Operatrice di Accoglienza e assistenza legale presso la cooperativa sociale “Crescere insieme”.

  • Ivan Coloricchio, 50 anni, sottufficiale Aeronautica Militare, in forza presso la base di Cameri, NO.

  • Alessia Crepaldi, 20 anni, studentessa di Psicologia presso l’Università degli studi di Torino, brillante “centina” di Scienze Applicate dell’Istituto Sobrero di Casale. Già da anni impegnata in attività di volontariato e impegno sociale.

  • Daniela Demartini, 45 anni, architetto, esperta in progettazione di edifici a basso consumo energetico e riqualificazione energetica.

  • Mihaela Nicoleta Dumitriu, 20 anni, studentessa dell’ultimo anno del Liceo Artistico. Residente in frazione Terranova

  • Giancarlo Durando, 62 anni, insegnante di Scienze Agrarie presso l’Istituto Agrario “Luparia” di S. Martino di Rosignano. Ambientalista, autore di manuali in ambito agro-zootecnico. Dal 1996 lavora in progetti che coinvolgono l’Istituto professionale agrario “Luparia” e diversi partners, come C.N.R. e Università.

  • Michela Gardano, 46 anni, impiegata commerciale.

  • Luca Islami, 18 anni, studente dell’ultimo anno del Liceo Classico Balbo di Casale, il più giovane candidato tra tutte le liste e le coalizioni di questa tornata amministrativa di Casale Monferrato, residente in frazione Casale Popolo.

  • Dante Romeo Leoni, 73 anni, pensionato RAS Assicurazioni, già membro del Comitato d'Impresa Europeo del Gruppo ALLIANZ. E’ stato membro del Direttivo Regionale e Nazionale della FISAC/ CGIL.

  • Angelo Mazzetto, 67 anni, pensionato TELECOM. Sangermanese da quasi mezzo secolo.

  • Benedetta Rasulo, 18 anni, studente dell’ultimo anno del Liceo Classico Balbo di Casale.

  • Stefano Sanlorenzo, 53 anni, artigiano;

  • Marzia Schillaci, 43 anni, assistente sociale, area Minori e Famiglia, Mediazione Familiare del Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio Assistenziali dei Comuni dell'Alessandrino (CISSACA). Docente di corsi nell’area socio-culturale.

  • Milena Margherita Tacconelli, 54 anni, educatrice professionale presso la comunità educativa residenziale per minori “Harambee”, Istituto S. Cuore di Casale Monferrato. Educatrice specializzata nella gestione di soggetti disabili e nell’acquisizione/potenziamento di autonomie personali.

  • Gabriele Toso, 19 anni, studente dell’ultimo anno del Liceo Classico Balbo di Casale.

  • Barbara Zaglio, 51 anni, educatrice professionale, responsabile della comunità educativa residenziale per minori “Harambee”, Istituto S. Cuore di Casale Monferrato.

  • Cristian Zatti, 28 anni, perito elettronico e musicista.

I candidati presenti hanno illustrato le loro motivazioni di adesione alla lista “Casale Insieme”; in tutte è emersa fortemente la volontà di contribuire con le proprie esperienze e la propria dedizione al successo della lista e del candidato sindaco, Luca Gioanola. Perché in questo progetto ognuno ha portato e contribuito a costruire un clima di ascolto e di servizio genuino ed entusiasta, attento e non superficiale, attento ai dettagli con una visione di futuro nel suo complesso. Un gruppo di persone che vive ogni giorno le difficoltà e le opportunità della nostra città, nello studio, nel lavoro, nei trasporti, nei servizi, nelle relazioni. Che ama questo territorio e vuole fare la propria parte.

Ha chiuso la serata Roberto Cavallo ricordando la vicenda biblica di Davide che sconfigge il gigante Golia; Davide che si libera della corazza e, libero nei movimenti, uccide il gigante con la fionda. Anche noi dovremmo liberarci delle nostre corazze mentali che ingessano i nostri pensieri e limitano la nostra capacità di affrontare la complessità dei nostri giorni. Solo mettendoci in una diversa prospettiva, come l’indimenticato insegnante di letteratura de “L’attimo fuggente” (che sale in piedi sulla cattedra e invita i suoi allievi a fare altrettanto),mettendo in discussione le nostre convinzioni, potremo intravedere la strada che porta a un vero e proprio cambio di paradigma di sviluppo positivo della nostra città e del nostro territorio.

I candidati della lista civica Casale Insieme con Luca Gioanola Sindaco, sono pronti.

Ricerca in corso...