'Casale in testa': presentato il programma della coalizione di centro destra

Il candidato sindaco Federico Riboldi: 'Siamo una squadra che vuole amministrare bene la città a partire dalle piccole cose'

CASALE MONFERRATO

(Nella foto, da sinistra a destra: Fiorenzo Pivetta, Emanuele Capra, Federico Riboldi e Guido Gabotto)

E' stato presentato ufficialmente domenica sera all’Hotel Candiani il programma elettorale #CasaleinTesta (scaricabile su www.federicoriboldi.it/programma) della grande coalizione del Centro Destra (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e la lista Civica Difesa e Ripresa) che vede Federico Riboldi candidato sindaco per le elezioni amministrative del 26 maggio. Presenti i candidati delle quattro liste e relatori Emanuele Capra, Guido Gabotto e Fiorenzo Pivetta.

«Siamo una in squadra che ha in testa di amministrare bene la città a partire dalle piccole cose – ha annunciato Federico Riboldi – e per farlo abbiamo deciso di stilare un programma condiviso. Questo è il primo elemento di discontinuità con il passato. Siamo stati abituati a vedere maggioranze litigiose. Un clima improduttivo che ha impedito al Comune di intervenire sulle reali necessità del cittadino restituendo una città sporca, che ha perso il brio che conoscevamo. Come abbiamo sempre detto, noi siamo principalmente un gruppo di amici e di collaboratori, con una visione comune sui principali temi. Quello che oggi andiamo a presentare è frutto di un lavoro attento e partecipato. In questi cinque anni cercheremo di mettere in atto tutto quello che è scritto in queste pagine. L’obiettivo però è che questa azione abbia un’onda lunga, un volano positivo che duri in città per i prossimi decenni».

Ribadita anche la posizione di Emanuele Capra (Lega) che in caso di elezione di Federico Riboldi come sindaco di Casale Monferrato assumerà l’incarico di Vice Sindaco. «Questo è il secondo elemento di discontinuità rispetto al passato – ha ripreso Riboldi durante il suo intervento – non era mai accaduto prima che si stabilisse già chi avrebbe ricoperto questa importantissima carica. Solitamente questi ruoli vengono utilizzati come merce di scambio fra i partiti soprattutto in caso di ballottaggio. Pratiche che riteniamo medievali che non fanno al caso nostro. Sono dieci anni che collaboro con Emanuele e oltre al rapporto di amicizia che si è instaurato siamo un duo affiatato lavorativamente e politicamente. Lui e i nostri 96 candidati, che ringrazio uno ad uno per la fiducia che mi hanno accordato,  sono un’immagine credibile che valorizza la mia candidatura».

«Un programma che per la prima volta in assoluto è stato scritto in maniera partecipata dove ogni quartiere e ogni frazione hanno uno spazio dedicato. È stato sottoscritto da tutti i candidati delle 4 liste; questo garantirà unità di intenti nei prossimi anni di governo. Un progetto che parte dal basso, dalla condivisione con tutti, ma che è stato promosso in queste settimane da esponenti di rilievo nazionale che era da tanto tempo che non si vedevano a Casale e nel Monferrato. Speriamo che questo sia l’inizio della fine dell’isolamento del nostro territorio e di un nuovo rapporto con la Regione e con Roma che ci restituisca dignità per quanto riguarda la sanità, i trasporti, lo sviluppo economico, le politiche della famiglia, la sicurezza, il decoro della nostra città, che vuole fortemente tornare Capitale del Monferrato».

Il programma è scaricabile all'indirizzo www.federicoriboldi.it, ritirabile stampato presso la sede di Via Roma 122. I suggerimenti alla mail: 100incontri@gmail.com

Ricerca in corso...