Il Real Cerrina batte il Castelli Calepio e vola al quarto posto

I risultati del decimo turno del campionato di serie B di tamburello open

CERRINA

Domenica 10 giugno si è disputato il decimo turno del campionato di serie B di tamburello open, terza del girone di ritorno. Nel girone ovest secondo tonfo consecutivo della ex capolista Arcene che capitola inaspettatamente in casa nel derby “testa-coda” contro il Ciserano privo di Baggio e Festino con Ghezzi e Mogliotti in campo al loro posto.

Ciserano ha vinto con un risultato altisonante (2-6,1-6) sul campo della oramai ex capolista Arcene che cede il passo cosi al Chiusano dei “Dellavalleboys” che vincono bene contro il Bonate del francese William Whall che rimangono cosi all’ultimo posto in classifica in compagnia del Cinaglio che ha dovuto cedere sul campo di Castiglione delle Stiviere.

Altro risultato a sorpresa a Castelli Calepio dove gli ospiti del Real Cerrina sono andati a vincere la partita di campionato valevole anche per il 10°memorial “Bertoli”. Al termine dell’incontro premiazione di vincitori e vinti a cura del presidente provinciale FIPT di Bergamo ed a seguire sontuoso rinfresco offerto dalla società ospitante.

L’incontro tra il Castelli Calepio ed il Real Cerrina si è concluso alle 19,45 in quanto la partita è stato molto equilibrata e solo alcuni episodi hanno deciso la vittoria in favore dei ragazzi di coach Cassullo.

Nel primo set Cerrina dal 2-2 si portava in vantaggio 2-4 ma subito dopo veniva ripreso sul 4-4 e superato sino al 5-4. Poi un paio di colpi vincenti di Marchidan e una ace in battuta di Gavello permettevano al Cerrina di recuperare sul 5-5 per poi chiudere il primo set sul punteggio di 5-6. Nel secondo set ancora partita in equilibrio con il Cerrina che si portata sul 3-4, 30-40 ma non riusciva a chiudere il gioco favorendo così il recupero del Castelli Calepio che si portava così sul 5-4, 30-30. A quel punto recupero “fenomeno” di Riccardo Meda che con un guizzo in avanti di una decina di metri recuperava una palla incredibile, e subito dopo Marchidan conquistava due punti vincenti che portavano le due formazioni sul 5-5.

Nell’ultimo gioco il Cerrina manteneva la calma obbligando gli avversari al fallo e chiudeva così anche secondo set con il punteggio di 5-6. Con la vittoria di domenica il Real Cerrina scavalca in classifica il Castelli Calepio portandosi al quarto posto in classifica, ultimo posto utile per la disputa dei play off. Domenica a Cerrina è atteso l’Arcene che dopo due sconfitte consecutive vorrà riscattarsi ma i ragazzi di coach Cassullo sono carichi e vorranno ripetere l’exploit dell’andata quando vinsero al tie-break ad Arcene.

Risultati Girone ovest: Chiusano-Bonate 6-4, 6-0, Arcene-Ciserano 2-6, 1-6, Castelli Calepio-Real Cerrina 5-6, 5-6, Castiglione-Cinaglio 6-2, 6-3

Classifica: Chiusano 23, Arcene p.22, Castiglione p.21,  RealCerrina 14, Castelli Calepio p.12, Ciserano 10, Bonate Sopra e Cinaglio p.9.

Risultati girone est: Segno-Settimo 3-6, 1-6, Noarna-Besenello 3-6, 5-6, Cereta-Fontigo 6-0, 6-0, Bardolino-Palazzolo 6-2, 6-3.

Classifica: Cereta p.28, Settimo p.25, Bardolino p.19, Noarna p.14,  Palazzolo p.11, Besenello p.10, Fontigo p.8, Segno p.5.

Ricerca in corso...