CLOSE X

Il quartetto d'archi César Franck all'istituto 'Leardi'

Un bell'incontro nell’ambito del Festival dei concerti dell’Accademia Filarmonica

CASALE MONFERRATO

Nella scenografica Aula Magna dell’Istituto Superiore 'Leardi', venerdì 11 maggio è stato accolto il quartetto d’archi César Franck, composto dai giovani musicisti Marco Mazzamuto, violino, Niccolò Musmeci, violino, Salvatore Randazzo, viola e Bruno Crinò, violoncello.

L’incontro si è svolto nella forma di conversazione concerto, durante il quale gli esecutori hanno avuto modo di interagire con il pubblico di studenti del Leardi, selezionati per attitudini e studi personali legati alla musica e alla danza: il programma comprendeva il “Quartetto n. 1 in re maggiore, op. 11” di Pytor Ilyich Tchaikovsky e il “Quartetto in fa maggiore” di Maurice Ravel.  

L’idea di avvicinare i giovani alla musica classica nasce da una collaborazione tra Serena Monina Cerutti di Accademia Filarmonica, Gianpaolo Bardazza di Idea Valcerrina e Francesca Moncada de Le Dimore del Quartetto, nell’ambito del Festival dei concerti dell’Accademia.

Gli studenti hanno dimostrato curiosità ed entusiasmo per una esperienza d’ascolto originale, completamente diversa da quella che si può vivere nei teatri e nelle sale da concerto. Grazie alla vicinanza dei musicisti, gli spettatori hanno avuto modo da un lato di cogliere gli sguardi, i movimenti e i respiri degli esecutori, dall’altro hanno potuto comprendere quanta passione, dedizione e impegno sono necessari per coltivare il proprio talento.

Ricerca in corso...