'I soliti capricci' al Pantagruel

Venerdì 13 aprile, alle 21.30, l'inaugurazione della mostra fotografica di Albert Stray

CASALE MONFERRATO

Questa sera, venerdì 13 aprile, alle 21.30, presso il circolo Pantagruel (via Lanza 28) si inaugura 'I soliti capricci', la prima mostra fotografica di Albert Stray in collaborazione con la rivista indipendente casalese Babau.

Più di venti persone della provincia hanno deciso di posare completamente nudi per supportare la rivista.

I modelli sono stati reclutati tramite un annuncio online, sono di tutte l’età, maschi e femmine e di differenti fisicità.

Il corpo e la paura del corpo sono i temi attorno a cui si sviluppa la mostra.

Il corpo e i suoi capricci, le sue miserie e i suoi splendori.

La rivista Babau, magazine queer di arte e letteratura in bianco e nero sta raccogliendo fondi per poter essere stampata interamente a colori. Tutte le foto saranno acquistabili tramite offerta.

Venerdì alle 21.30 durante l’inaugurazione della mostra avrà luogo una performance dal vivo con gli attori della rivista.

Babau si occupa da anni di promuovere gli artisti del territorio con un occhio di riguardo alle tematiche lgbtqi.

Il fotografo della mostra è Albert Stray, assistente Fabio Dusio, le scenografie di Angela Servidio i testi dello spettacolo sono di Barbara Michelerio, Vaina Rizzato, Danilo Grasso e Carmela Malamente  

Ricerca in corso...