Cb Tecpool, prevedibile sconfitta a Domodossola

I padroni di casa, seconda forza del girone, s'impongono 91-68

DOMODOSSOLA

Prevedibile sconfitta per la Tecpool che cede nettamente a Domodossola contro la seconda forza del girone. Troppo netto il divario fisico e di esperienza tra le due compagini per cui fin da subito il match si è incanalato a favore degli ossolani.

Privi del coach Fabrizi sostituito da Scienza e del capitano Ielmini, impegnati con la Novipiù a Rieti, i casalesi sono stati letteralmente travolti nel primo quarto in cui hanno segnato solo 4 punti nei primi 5’ lasciando via libera all’attacco del Rosmini. Anche nel secondo periodo la musica non cambiava tanto che i biancoblù venivano più che doppiati all’intervallo (-37…).

Alla ripresa del gioco, approfittando di un certo calo della squadra di casa, i monferrini tentavano una reazione che si concretizzava nella vittoria del quarto (23 a 13),bissata anche nell’ultimo periodo chiuso in vantaggio 17 a 13 grazie ai canestri di Tulumello, Cecchinato e Banchero, ma ormai l’esito dell’incontro era segnato.

Nella prossima partita i ragazzi della CB giocheranno in casa l’8 dicembre contro il Cus Torino, un impegno difficile ma sicuramente più abbordabile rispetto alle ultime due avversarie incontrate.

Rosmini Domodossola – Tecpool CB Team Basket Casale 91 - 68

(33-13, 65-28, 78-51)

DOMODOSSOLA: Rotundo, Kuvekalovic 27, Zeneli 20, Tommei 12, Serroni 14, Antonietti 9, Bionda, Bertona, Marcellino,Nagini, Bellia, Avanzini 9. All. Fabbri.

CASALE BASKET: Picello, Martinotti 2, Banchero 21, Lazzeri 7, Nicora 8, Buzzi 2, Piccio 2, Calvo, Renna 3, Tulumello 13, Cecchinato 10, Cometti n.e.. All. Scienza.

Ricerca in corso...