'Amor vincit omnia': la vita e l'arte del Caravaggio a Frassineto Po

Sabato 10 novembre, alle 21.15, all'auditorium San Rocco la nuova produzione della compagnia teatrale Separè

FRASSINETO PO

Eccoci al secondo dei tre appuntamenti con il teatro organizzati dal Laps (Laboratorio Artistico Piccolo Sipario) presso l’Auditorium San Rocco a Frassineto Po.

Sabato 10 novembre, alle 21.15, la Compagnia Teatrale Separé (Laps) porterà sulla scena la sua nuova produzione, 'Amor Vincit Omnia'.

Sono gli ultimi istanti della sua vita poi l’oscurità, l’avvolgerà per sempre e lo consegnerà alla storia. Tra luci ed ombre, come se fosse venuta fuori dai suoi dipinti, in cui la luce pari lotti contro il buio, Michelangelo Merisi in arte Caravaggio, rivive alcuni frammenti della sua vita. Una vita consumata tra lo squallore delle bettole, sale principesche, preti, pendagli da forca, i suoi dipinti e forse, l’amore per una prostituta.

Un uomo che più di altri ha saputo identificare il vissuto con l’esperienza artistica cambiando, con le sue visioni, le matite e i pennelli, il mondo dell’arte. Un atto unico per raccontare il destino di Michelangelo Merisi e ad accompagnare lo spettatore, un testo asciutto, una scenografia essenziale, il gioco delle luci e la suggestione della musica per ricreare, una volta di più, la magia del teatro.

Il prossimo appuntamento sarà sabato 1 dicembre con la compagnia teatrale Siparietto – (Laps) e la commedia brillante  'Colpo … di fulmine'.


 

Ricerca in corso...