Al Real Cerrina non riesce l'impresa a Cereta

Domenica prossima le semifinali fra Chiusano e Arcene e Cereta e Castiglione

CERETA

Domenica si sono giocate le partite di ritorno dei quarti di finale dei play off del campionato di serie B open. I risultati delle partite in programma sono stati i seguenti: Chiusano-Noarna 6-4, 6-2, 8-5 tie break, Castiglione-Bardolino 4-6, 6-2, 8-2 tie break, Settimo-Arcene 6-4, 5-6, 3-8 al tie break, Cereta-Real Cerrina 1-6, 6-1, 8-5 al tie break.

In base ai risultati di domenica le semifinali in programma domenica 16 settembre sono Chiusano-Arcene e Cereta-Castiglione. Le due formazioni finaliste salgono in serie A e disputeranno la finale per l’assegnazione del titolo di Campioni d’Italia sabato 22 settembre a Capriano del Colle (BS).

Al Real Cerrina non riesce l’impresa a Cereta di ribaltare il risultato dell’andata nonostante che sia partito subito alla grande andando ad imporsi nel primo set con il punteggio di 1-6 lasciando basiti gli spettatori a bordo campo ceh si aspettavano una vittoria facile dei padroni di casa. In campo per il RealCerrina Gavello, Artuffo, Marchidan, Oggero e Ledda. Il Cereta rispondeva con Bertagna Lorenzo, Pettenati, Bertagna Enrico, Stefanoni e Negri. Sul punteggio di 1-3 per il Real Cerrina usciva Pettenati per far posto a Diego Bertagna che andava in mezzo al campo con Enrico Bertagna che scalava a fondo campo al fianco del fratello, però il Real Cerrina continuava la sua marcia vincente chiudendo il primo set con il punteggio di 1-6.

Nel secondo set il Cereta entrava in campo più aggressivo e vinceva subito il primo gioco in scioltezza e successivamente si portava in vantaggio per 4-0, vincendo tre giochi consecutivi sul 40-40, di cui uno partendo dal 15-40 in favore del RealCerrina. Nel quinto gioco Enrico Bertagna vinceva il gioco da solo in battuta con due ace e una palla vincente. Il Real Cerrina reagiva ancora vincendo il sesto gioco portandosi sul 5-1 per poi cedere il set sul 6-1. A quel punto si disputava il tie-break platonico in quanto il Cereta era già qualificato per la semifinale. Il Real Cerrina partiva rabbioso portandosi subito sul 0-2 ma poi il Cereta recuperava portandosi sul 4-2. Al cambio campo il Cereta incrementava portandosi sul 6-4, poi 7-5, per chiudere 8-5.

A Chiusano invece “remontada” dei “Dellavalleboys” che dopo avere perso all’andata sono riusciti nell’impresa di ribaltare il risultato vincendo la partita per 6-4, 6-2 ed il successivo tie-break per 8-5, aggiudicandosi cosi un posto per la semifinale che giocherà in casa domenica prossima contro Arcene. Chi vince la semifinale accede alla finale e va in serie A.

Sempre domenica si sono giocate le partite di ritorno dei quarti di finale dei play-out del campionato di serie B open. I risultati sono stati i seguenti: Castelli Calepio-Segno 5-6,6-1, 8-0 tie break, Bonate Sopra-Fontigo 6-1, 2-6, 8-6 al tie break, Besenello-Ciserano 2-6, 6-2, 6-8 al tie break, Palazzolo-Cinaglio 6-3, 6-4. Castelli Calepio, Bonate, Ciserano e Palazzolo sono salve e rimangono in serie B. Domenica prossima invece Segno, Fontigo, Besenello e Cinaglio disputeranno la semifinali dei play-out. Chi perde retrocede in serie C.

Ricerca in corso...