Thanksgiving Day - Il Giorno del Ringraziamento

La nostra rubrica Monferrato International, a cura del Sacro Cuore International School, ci porta a scoprire la più amata festività americana

CASALE MONFERRATO

THANKSGIVING DAY

Growing up in Piemonte, fall was definitely my least favorite season, it meant that the fog was coming, and with it the humidity, the rain, the gloomy weather.

When I moved to the US more than 13 years ago, I changed my feelings for this season, fall in New York is definitely the most beautiful time of the year!

In September the summer heat starts to gently decrease, it is a pleasure to be outside as the weather is very dry and sunny. There are many fun activities happening such as apple picking in the numerous orchards around New York.

The weather stays warm and dry until the end of October, the foliage is beautiful, changing colors from green to yellow, orange and red. It is pumpkin season and people decorates their houses for Halloween!

Then all the sudden it is November and Americans start to plan for their biggest holiday: Thanksgiving!

Thanksgiving always occurs on the 4th Thursday of November, is based on the colonial Pilgrims 1621 harvest meal. This feast lasted three days and was attended by 90 Native Americans and 53 Pilgrims. The New England colonist used to celebrate the “thanksgiving” regularly, it was a day of prayers thanking God for blessing a military victory or the end of a drought.

Thanksgiving is probably the most popular holiday in the US, everybody celebrates it, it is not related to any religion or belief, is a day to spend with family and loved ones. That week-end of November is the busiest travel time in airports and major train station as most Americans are traveling to spend the day with their families.

The morning of Thanksgiving in New York City takes place the famous Macy's Thanksgiving Day Parade presented by the biggest US department store chain Macy’s.

The parade started in 1924, tying it for the second-oldest Thanksgiving parade in the United States with America's Thanksgiving Parade in Detroit, both parades being four years younger than Philadelphia's Thanksgiving Day Parade. The three-hour parade is held in Manhattan from 9:00 a.m. to 12:00 p.m. on Thanksgiving Day, and has been televised nationally on NBC since 1952. The parade features giant helium balloons, marching bands and music performances. If you are planning on attending you have to be prepared arriving approximately at 6 am to secure you a spot with a good view of the parade. Most people arrive around 7 am in few designated spots: Central Park West, Columbus Circle, 42dn Street and finally 34th street, right in front of the Macy’s store in Herald Square.

Personally, I have been spending Thanksgiving with my husband’s family since 2008, my mother in law hosts the big feast at her house located one hour north or New York City. Weeks before the big day we discuss the menu, including appetizers, sides and desserts to accompany the big turkey! There are few elements that are typical of a Thanksgiving Meal: the stuffed roasted turkey, the mashed potatoes or sweet potatoes soufflé, seasonal greens such as Brussel sprouts, kale, string beans and of course the cranberry sauce. Usually my family hosts 24 to 30 people every year, we are part of three generations since most of us have kids now; this year the youngest guest will be my son Jackson, who will be three months old.

I have been a loyal helper for years now, we start prepping on Wednesday night so I try to leave work a few hours earlier to drive up to my husband’s family house trying to beat the traffic of New York City on a holiday week-end.

Thursday is a very busy day, we wake up early to cook and try to have most dishes ready by the time the rest of the family arrives around 2pm. We start serving appetizers as the football game is on TV in the family room, we drink wine and catch up as the kids run around excited to be together for the holiday. At 5pm the dinner is served; the turkey comes out of the over and is cut in thin slices and all the food is displayed in a buffet style on the kitchen table. The dining tables are nicely decorated with flowers, golden leaves, mini pumpkins to make it festive. The meal ends with different desserts, from chocolate cake to cheesecake, brownies, cookies and fruit salad. Around 8 pm we start to say goodbyes, since most of the family has to travel home.

The day after Thanksgiving is not a holiday, but most people take the day off in order to recover from the big meal, or just to spend more time with their family if they traveled far. Black Friday (so is called the Friday after Thanksgiving) became the most popular day for Americans to shop. All the stores will have the best deals and discounts on their merchandise, a lot of people will gather on Thursday night to stand in line until the stores open in the morning to be first to walk inside and literally “grab” the discounted items.

During the past couple of years stores have been starting to open Friday at midnight for a 24 hours shopping spree, which took a lot away from the family time.

I am also taking advantage of the Black Friday deals, usually on Friday morning we go to the outlet for a few hours of shopping, I usually buy most of my Christmas present on that day!

Yes, because now that Thanksgiving is over it mean that Christmas is coming… it is time to buy and decorate the tree waiting for Santa! 

IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO

Essendo cresciuta in Piemonte l’autunno è sempre stata la stagione da me più odiata perché significava che la nebbia stava arrivando, e con lei l’umidita, la pioggia e l’atmosfera tetra delle campagne spoglie.

Quando mi trasferii negli Stati Uniti più di 13 anni fa, ho cambiato opinione riguardo questa stagione, perché l’autunno a New York e il periodo piu bello dell'anno!

A settembre il grande caldo estivo inizia a scemare, ed è un piacere stare all’aria aperta, il clima è soleggiato e secco. Ci sono molte attività legate a questo periodo, come la raccolta delle mele nelle tante fattorie appena fuori città.

Il clima rimane caldo e soleggiato fino alla fine di ottobre, le foglie degli alberi iniziano a cambiare colore passando dal verde al giallo, arancione e rosso. Inizia la stagione delle zucche che spesso sono utilizzate per decorare le case e i giardini durante Halloween!

E poi tutto d’un tratto è Novembre, e gli americani iniziano a pianificare la loro festa più popolare: il Giorno del Ringraziamento!

Il Ringraziamento cade sempre il quarto giovedi del mese di novembre, si ispira al pranzo dei Coloni Pellegrini nel 1621. La festa durò 3 giorni e vi parteciparono 90 Indiani nativi Americani e 53 Pellegrini. I coloni del New England usavano celebrare il Ringraziamento ogni anno, era un giorno di preghiera per ringraziare Dio per averli aiutati durante una Battaglia o per la fine di una carestia.

Questa festa è probabilmente la più popolare in America, viene celebrata da tutti, non è legata a nessuna religione o credenza, è semplicemente un giorno da passare in famiglia con le persone a cui si vuole bene. Durante questo week-end di novembre gli aeroporti e le stazioni ferroviarie registrano i piu alti numeri di viaggiatori, visto che in molti devono viaggiare per raggiungere le loro famiglie.

A New York la mattina del Rignraziamento ha luogo la famosa “Parata del Ringraziamento”, presentata dal più famoso grande magazzino negli Stati Uniti: la catena Macy’s.

La parata iniziò nel 1924 ed è la seconda piu antica parata del Ringraziamento insieme a quella di Detroit. La più antica avvenne solo Quattro anni prima a Philadelphia. L’evento dura tre ore dalle 9 alle 12 di mattina a Manhattan, ed è trasmessa in TV sul canale nazionale NBC dal 1952.

Durante la parata vengono innalzati giganteschi palloni di elio con tutti i presonaggi piu amati dai bambini. Se si pianifica di andare a osservarla si consiglia di recarsi nei luoghi di passaggio non piu tardi delle 6 del mattino, la maggior parte delle persone arriva alle 7 per aggiudicarsi un buon punto di vista. I luoghi di ritrovo sono Cetral Park West, Columbus Circle, la Quarantaduesima strada ed Herald Square, prorio di fronte al grande magazzino Macy’s.

Per quanto mi riguarda, ho trascorso il giorno del Ringraziamento con la famiglia di mio marito già dal 2008. Mia suocera ospita la grande festa nella sua casa un'ora a nord di New York City. Già durante le settimane precedenti iniziamo a discutere il menù, che include vari antipasti, i dolci e le portate che accompagneranno il grande protagonista: il tacchino!

I piatti tipici della cena del Ringraziamento sono: il tacchino ripieno arrosto, il purè di patate o souflè di patate dolci, verdure di stagione come i cavoletti di Bruxel, I fagiolini, il cavolo verde e la salsa di mirtillo rosso. Di solito siamo circa 24-30 persone ogni anno, siamo parte di tre generazioni visto che ormai i miei coetanei hanno tutti dei figli; quest'anno il più giovane sarà mio figlio Jackson che avrà appena 3 mesi.

Ormai da anni sono un’aiutante ufficiale, si inizia a preparare la sera del mercoledì, quindi cerco di uscire un po' prima dall’ufficio per evitare il grande traffico di Manhattan da bollino nero.

Giovedi è una giornata intensa, ci si sveglia presto per cucinare ed avere quasi tutto pronto per le 14, quando il resto della famiglia inizia ad arrivare. Si inizia con gli antipasti, serviti in salotto metre si guarda la partita di football, si beve vino e si controllano I numerosi bambini che corrono a destra e sinistra felici di essere inisieme durante le feste.

Alle 17 si serve la cena, il tacchino è finalmente pronto e viene affettato e posto sul tavolo della cucina insieme alle altre portate di accompagnamento in stile buffet. I tavoli da pranzo sono decorati con fiori, foglie dorate e mini zucche per rendere l’atmosfera festiva.

La cena termina con i dolci, dalla classica torta al cioccolato, la cheesecake, i brownies, biscotti vari e frutta. Verso le 20 si inizia a salutare e ognuno si mette in viaggio verso casa.

Il giorno dopo il Ringrazamento non è vacanza, ma molti si prendono la giornata di ferie per riprendersi dalla cena o semplicemente per passare il week end in famiglia.

Black Friday (Venerdi nero, cosi è chiamato il venerdì dopo il Ringraziamento) è diventato il giorno piu famoso per fare acquisti. Tutti i negozi fanno i loro saldi migliori proprio quel venerdi e molti americani si mettono gia in fila la notte del govedi aspettando l’apertura per letteralmente correre ed afferrare l’oggetto del desiderio a prezzo stracciato!

Negli ultimi anni alcuni negozi hanno iniziato ad aprire alla mezzanotte del venerdi, togliendo però tempo da trascorrere in famiglia.

Anche io approfitto di questi sconti, il venerdi mattina passiamo un paio d’ore all outlet locale alla ricercha dei regali di Natale.

Si’, perche ora che il Ringraziamento è passato significa che sta arrivando il Natale ed è ora di decorare l’albero aspettando Babbo Natale!

L'autrice: Germana Gioglio, architetto, nativa di Mirabello Monferrato, ma stabilitasi ormai da molti anni a New York, lavora con successo per un grande e rinomato studio di architetti di Manhattan. 

Ricerca in corso...