I have two country… sides / Monferrato e campagna inglese, i miei due lati country

La seconda puntata della nostra rubrica Monferrato International dedicata a come si vive la campagna in Inghilterra e... in Monferrato!

CASALE MONFERRATO

I HAVE TWO COUNTRY... SIDES

The countryside holds a special place at the heart of English life and culture. Although most Britons now live in urban areas, the countryside, for most British people is still considered as an idyllic place, somewhere to live and relax in. At weekends or in their free time, the English love to visit the countryside and do not hesitate to do so whenever possible because the English countryside is beautiful, diverse, and is often easily accessible from most major cities. For many people, the countryside is Britain as it should be - an area full of historic sites and monuments including protected areas of national beauty, for example The Lake District, and pretty villages and pubs with tables in the garden. It is a part of Britain where time seems to have stood still. However, most towns and cities, and even villages are now growing rapidly to cater for England's growing population. England is now one the most densely-populated countries in Europe and the English countryside is in danger, it is shrinking and changing.

The region of the Monferrato can be compared to a “sea of hills”, a maze of valleys and moderately high hills, called “bric e foss”(peaks and valleys). For the traveller, walking or travelling through this area, it is like being at sea; feeling a fantastic sensation of freedom, when you are on the top of one hill you immediately want to reach the next to see what lies over it. When the traveller is walking in a valley maybe he or she is attracted to a nearby wood to see what is hidden within it. Walking through a vineyard you may feel like running to see what lies beyond, and when in autumn the hills are ablaze with colour you would like to take the time to simply stand still so you can drink in the beautiful views.

Have you ever thought that the countryside of both countries reflects the character of the people who live there? As defined by the English, Italians are very emotional, friendly, and sociable. They try to involve everyone in everything they do, this is reflected in the countryside when travelling through it. The countryside of the Monferrato is open and borderless, it draws you in. Sometimes it is wild and unstructured, sometimes it is controlled but it is always welcoming. While the British are very closed in on themselves and reserved. The countryside in England is beautiful in a picture postcard way. It is structured and planned. There are hedges and fences dividing the fields. It is easy to understand the borders however it is difficult to understand who created them.

I have lived significant parts of my life in both England and Italy. Each of which has its own fascination. Each one very different to live in. This is also due to the climate. I had and I still have the privilege of living both parts of my life in the countryside. For the first part of my life I used to have my birthday in the English countryside, where it often rained. Sometimes just a little, often a lot, but it nearly always rained! I had to move to Italy to start to enjoy celebrating my birthday outside – al fresco!

However, here we have a different problem not rain, but mosquitoes!

Next month will be talking about roses, don’t miss it! 

By Sacro Cuore International School in Casale Monferrato

MONFERRATO E CAMPAGNA INGLESE, I MIEI DUE LATI COUNTRY

La campagna ha sempre avuto un posto speciale nella vita e nella cultura inglese. Anche se la maggior parte degli inglesi oggi vive in aree urbane, la campagna è sempre considerata come un posto idilliaco dove vivere e rilassarsi. Nel weekend o nel tempo libero gli inglesi amano rifugiarsi nel verde e non ci pensano due volte a farlo quando è possibile, perché la campagna inglese è bellissima, variegata ed eterogenea e spesso è facilmente accessibile dalla maggior parte delle grandi città. 

Per molta gente la campagna è “l’Inghilterra come dovrebbe essere”, un’area piena di monumenti e siti storici in molte aree protette di una bellezza abbagliante, ad esempio il Lake District e tutti i suoi piccoli villaggi e pub con i tavoli nel giardini. È una parte del paese dove sembra che il tempo si sia fermato. Oggi però la maggioranza delle città e spesso anche dei piccoli villaggi stanno ormai crescendo rapidamente per accogliere la popolazione sempre in crescita. L’Inghilterra è oggi uno dei paesi più densamente popolato di Europa e la campagna inglese è in pericolo, sta soffrendo e cambiando.

La regione del Monferrato può essere paragonata a un mare di colline, un labirinto di valli e colline moderatamente alte chiamate “bric e fos”. Per i viaggiatori e turisti camminare o viaggiare attraverso quest’area è come essere al mare: si sente una fantastica sensazione di libertà quando sei sulla cima di una collina e immediatamente vuoi raggiungere la prossima per vedere cosa c’è dietro. Quando invece si cammina in una valle ci si può sentire improvvisamente attratto da un bosco lì vicino per vedere chi si nasconde dentro. La stessa cosa vale quando si cammina attraverso i più vigneti, e quando in autunno le colline sono un’esplosione di colori vorresti avere a disposizione tutto il tempo del mondo semplicemente per fermarti, contemplare quello che hai di fronte e magari bere un bicchiere di fronte a questo panorama bellissimo.

Avete mai pensato che la campagna di entrambi i miei paesi riflette il carattere delle persone che ci vivono? A sentire gli inglesi, gli italiani sono molto emotivi, amichevoli e socievoli. Cercano sempre di coinvolgere chiunque in tutto quello che fanno, e questo si riflette chiaramente nella loro campagna: non ci sono confini, si può camminare da una proprietà all’altra e ti senti subito parte del paesaggio. A volte è un po’ selvaggia e non strutturata, a volte e controllata ma è sempre comunque accogliente. 

Gli inglesi invece sono molto chiusi in se stessi e riservati e la loro campagna è bella, ma come può esserlo una cartolina: è strutturata e ben pianificata, ci sono siepi e steccati che dividono ogni singolo campo. E’ semplice capire i confini ma allo stesso tempo difficile capire chi potrebbe averli creati. Ho vissuto parti significative della mia vita sia in Inghilterra che in Italia, E ciascuna di esse ha il suo fascino, pur essendo completamente diverso vivere nei due Paesi.

Questo è anche dovuto al diverso clima: ho avuto e ancora oggi ho il privilegio di vivere in campagna in entrambi i miei Paesi: per la prima parte della mia vita era solita festeggiare il mio compleanno nella campagna inglese dove spesso pioveva. A volte sono un poco, a volte molto ma quasi sempre pioveva! Ho dovuto trasferirmi Italia per iniziare finalmente a godermi i festeggiamenti del mio compleanno all’aperto! E al fresco! Ma qui non tutto è perfetto: le zanzare dove le mettiamo?

Il prossimo mese parleremo di rose: Non perdetevelo!

A cura del Sacro Cuore International School di Casale Monferrato

Ricerca in corso...