Secondo incontro del corso 'Architettura e Arte nella Diocesi di Casale Monferrato' al Museo San Giacomo di Lu

Buona partecipazione al corso di formazione volontari, organizzato da Associazione Antipodes e Orizzonte Casale

CASALE MONFERRATO

Venerdì 1 marzo 2019 è iniziato il corso di formazione per volontari “Architettura e Arte nella Diocesi di Casale Monferrato: alcuni esempi”, organizzato dall’Associazione Antipodes, in collaborazione con l’Associazione Orizzonte Casale, destinato ai volontari di ambedue le associazioni – che si occupano di promuovere e valorizzare il patrimonio artistico, storico ed architettonico cittadino - e agli aspiranti volontari che desiderano collaborare con esse, oltre che agli iscritti di altre associazioni culturali casalesi e del territorio.

Il primo appuntamento tenutosi venerdì 1 marzo nella Sala Cavalla dell’Ex Seminario Vescovile anticipato da una breve introduzione di presentazione del corso dell’arch. Raffaella Rolfo, Direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Casale e di Gianni Calvi, Presidente dell’Associazione Orizzonte Casale, è stato curato dall’Associazione Casalese Arte e Storia e nello specifico dal Presidente, architetto Antonella Perin, che con grande chiarezza e competenza ha illustrato ai presenti le diverse fasi di realizzazione del Castello di Casale in parallelo con l’evolversi delle vicende storiche cittadine. A seguire, sabato 2 marzo alle ore 10.00, si è svolta la visita guidata al Castello a cura del dott. Carlo Aletto.

Il prossimo incontro previsto sarà sabato 9 Marzo 2019, alle ore 10.00 presso il Museo San Giacomo di Lu, con visita guidata al museo, a cura della conservatrice Lorena Palmieri, e approfondimenti sulle opere esposte in relazione con la storia del Monferrato.

Per chi vorrà condividere l’auto, appuntamento a Casale, alle 9.30 di fronte al Chiosco IAT di Piazza Castello e successivo spostamento a Lu, oppure ritrovo direttamente in paese alle 10.00, in Piazza San Giacomo, dove è situato il museo.

Si ricorda che il corso è gratuito per i soci delle due associazioni proponenti mentre agli altri partecipanti è richiesta una quota di adesione di 10 euro, che consentirà loro di ricevere in omaggio la tessera MOMU (Monferrato Musei),la tessera personale, di validità annuale, con cui è possibile visitare più volte e senza spese aggiunte ben otto musei del territorio monferrino: a Casale, Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi, Sacrestia aperta della Cattedrale, Sinagoga e Musei Ebraici; a Crea, la Cappella del Paradiso del Sacro Monte; a Frassineto Po, il Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po; a Coniolo, il Museo etnografico “Coniolo il paese che visse due volte”; a Cella Monte l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni; a Lu, il Museo San Giacomo. (ingresso da Piazza Nazari di Calabiana con possibilità di parcheggio gratuito nel vicino cortile con accesso in fondo a Vicolo Caravadossi).

Il corso è realizzato con il sostegno dell’8 x Mille della Chiesa Cattolica Italiana e rientra nel Progetto Città e Cattedrali, il grande piano di valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico presente in Piemonte e in Valle d’Aosta.

Per informazioni, dal martedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00:

Associazione Antipodes: email antipodescasale@gmail.com cell 392.9388505

Associazione Orizzonte Casale: email gianni.calvi@libero.it cell 347.4882619

 

 

Ricerca in corso...