'Sarajevo Rewind' al Castello del Monferrato

Sabato 17 marzo, alle 21, si proietta il docufilm di Eric Gobetti e Simone Malavolti. Una serata organizzata dall'Anpi

CASALE MONFERRATO

Dopo il successo di “Partizani: La resistenza italiana in Montenegro”, torna a Casale Monferrato lo storico e regista torinese Eric Gobetti, accompagnato da Simone Malavolti, a presentare la nuova opera dal titolo “ Sarajevo Rewind ”.

Sabato 17 marzo, alle 21 presso il Castello di Casale Monferrato, verrà proiettato gratuitamente il docufilm sull’attentato di Sarajevo, nel quale il serbo-bosniaco Gavrilo Princip pose fine alle vite dell’arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dell’Impero Austro-Ungarico, e di sua moglie Sofia.

Esso fu la scintilla che indusse l’Austria-Ungheria a dichiarare guerra alla Serbia, dando il via alla Prima Guerra Mondiale: un conflitto allora senza precedenti nella storia, che richiese la mobilitazione di oltre 70 milioni di uomini e la morte di oltre 9 milioni di soldati e almeno 5 milioni di civili.

È importante studiare quel periodo storico: dalle ceneri della Grande Guerra, terminata proprio 100 anni fa, e dalla conseguente crisi economica nacquero infatti i regimi totalitari e l’intolleranza che ci auguriamo non tornino mai più. Lo facciamo proprio in questo momento nel quale la storia sembra ripetersi.

Sarajevo Rewind

Il 28 giugno 1914 a Sarajevo due colpi di pistola mettono fine alla Belle époque e danno origine al “Secolo breve”, il secolo delle guerre mondiali, dei conflitti di massa, dei regimi totalitari, delle grandi ideologie, delle grandi tragedie.

Gavrilo Princip e Franz Ferdinand. Due uomini, due viaggi verso la fine, e l’inizio. A Sarajevo si compiono i loro destini. Oggi, 100 anni dopo, cosa rimane di quel mondo, cosa rimane della memoria di questi due protagonisti della storia del Novecento ?

Da Vienna e da Belgrado a Sarajevo, due viaggi fra nazioni, nazionalismi e realtà politiche sovra e pluri-nazionali. Due viaggi attraverso un secolo, nel cuore dell'Europa di ieri e di oggi.

Gli autori

Eric Gobetti (Torino, 1973) è uno storico free-lance. Di giorno tiene lezioni e conferenze sulla storia jugoslava, da Gavrilo Princip ai giorni nostri. Di notte scrive libri. Tra i meno noti: Dittatore per caso. Un piccolo duce protetto dall’Italia fascista (L’ancora del Mediterraneo 2001),sul movimento croato ustascia negli anni Trenta; L’occupazione allegra. Italiani in Jugoslavia 1941-1943 (Carocci 2007) e Alleati del nemico.

L’occupazione italiana in Jugoslavia (1941-1943) (Laterza 2013). Nel mentre, viaggia e progetta avventure. Molte le ha raccontate nel diario-reportage Nema problema! Jugoslavie, 10 anni di viaggi (Miraggi 2011). Nel 2006 ha prodotto il corto: “Bruce Lee Tvoj Mostar”; nel 2007 ha collaborato al documentario antropologico: “About the bridge, Bruce Lee and other things”; nel 2013 ha realizzato la trasmissione di Rai Storia: “La Divisione Garibaldi”

Del 2015 il docufilm “Partizani. La resistenza italiana in Montenegro” prodotto dall’Istoreto di Torino e presentato anche a Casale Monferrato nel 2017.

Simone Malavolti (Firenze, 1976) è uno storico che, tra un passato certo e un futuro incerto, vive in un presente precario ma pieno di stimoli, fatto di insegnamento, ricerca, cooperazione, viaggi e cinema. Collabora principalmente con l'Associazione Trentino con i Balcani (ATB),l'Istituto Storico della Resistenza in Toscana, il Museo Storico del Trentino, Osservatorio Balcani e Caucaso, è presidente e socio-fondatore di pAssaggi di Storia (www.passaggidistoria.org),associazione culturale che si occupa di far dialogare la società civile con la Storia, ed è co-direttore artistico del Balkan Florence Express (www.balkanflorenceexpress.org),rassegna di cinema dai Balcani occidentali. Nel 2014 ha realizzato, con Bianca Pananti e Leonardo Filastò, il film documentario Col nome del delirio sul manicomio di Firenze. In passato ha collaborato alla realizzazione di diversi progetti video: mostra multimediale

L'Europa dei destini incrociati, la docu-inchiesta Personal (hi)stories, di ATB e il documentario storico Sjećanja. Životne priče u Prijedoru/Memorie. Storie di vita a Prijedor, del Museo Storico del Trentino.

Ricerca in corso...