"Riflessi viola" al Teatro delle Muse di Terruggia

Al termine del concerto i bravissimi musicisti del quartetto di viole sono stati applauditi a lungo e ringraziato dal sindaco Maria Luisa Musso e dal vicesindaco Pierangelo Corino

TERRUGGIA

(Fotografie di Paola Berra)

Successo per la prima edizione del concerto “Riflessi viola – Suoni e colori in Monferrato”, promosso dall'associazione musicale “InferNote” e dal Comune di Terruggia che si è svolto ieri sera al Teatro delle Muse.

Al termine del concerto i bravissimi musicisti del quartetto di viole sono stati applauditi a lungo e ringraziato dal sindaco Maria Luisa Musso e dal vicesindaco Pierangelo Corino.

I musicisti hanno deliziato i presenti nel bel Teatro delle Muse di Terruggia con brani di G.ph.Teleman (Concerto in do maggiore per quattro viole. Largo, allegro, adagio, vivace),di W. A. Mozart (Aria della Regina della notte e Pa-pa-pa dal Flauto magico e

Un'aura amorosa da Così fan tutte),A. Vivaldi (Et Misericordia),P. Mascagni, intermezzo da Cavalleria Rusticana),P. Attaignant (Tourdion),e Ch. W. Gluck (Pizzicato).

Brani che hanno attraversato due secoli, eseguiti magistralmente dai quattro musicisti Ula Ulijona, Mauro Righini, Diego Maffezzoni e Martina Anselmo.

Un'ottima occasione per far rivivere il bellissimo Teatro delle Muse (la cui facciata è appena stata restaurata),dopo il lungo periodo di chiusura a causa della pandemia. 

Ricerca in corso...