'Nella sostenibilità la tutela dei diritti degli ultimi'

Venerdì 5 e sabato 6 aprile due incontri con Giuseppe Matulli e Francesco Gesualdi organizzati nell'ambito di Cantiere Speranza

CASALE MONFERRATO

A partire dalle provocazioni generate dall'enciclica di Papa Francesco 'Laudato Si', la Diocesi di Casale Monferrato, attraverso gli uffici per la Pastorale Sociale e del Lavoro, della Cultura e dei Giovani che trovano in Cantiere Speranza un momento di riflessione e dibattito, promuove due incontri: il primo venerdì 5 aprile, alle 21, a Casale Monferrato, presso la Sala dell'Immacolata in Piazza Calabiana, sul tema 'Nella sostenibilità la tutela dei diritti degli ultimi'; il secondo sabato 6 aprile, alle ore 9.30, presso la sala Sant' Antonio del Santuario di Crea, sul tema 'I piccoli comuni, per un paradigma ecologico e demografico e per un nuovo welfare', preceduto alla 9 dalla Santa Messa presieduta dal vescovo Gianni Sacchi, in memoria dei sindaci e amministratori defunti della Diocesi.

In entrambi gli incontri aiuteranno in queste riflessioni due ospiti già noti alla Diocesi di Casale Monferrato quali il professore Giuseppe Matulli (nella foto) già sottosegretario alla Pubblica Istruzione nei governi Amato e Ciampi, politico e scrittore, nonché profondo conoscitore di Don Milani; Francesco Gesualdi, attivista e saggista, ex allievo di Don Milani, che ha pubblicato vari scritti su diversi temi tra i quali il problema energetico, l'impoverimento a livello globale e l'inquinamento e la distruzione dell'ecosistema.  

Inoltre dirige e coordina le attività del 'Centro Nuovo Modello di sviluppo', a Vecchiano (Pi),un centro di documentazione che si occupa di squilibri sociali e ambientali a livello internazionale, con l'obiettivo di indicare le iniziative concrete che ciascuno può assumere a partire dalla propria quotidianità per opporsi ai meccanismi che generano ingiustizia e mal sviluppo.

All'incontro è invitata come sempre la cittadinanza della Diocesi, gli operatori sociali, del mondo economico e della salute, il mondo del volontariato e le persone coinvolte nelle Associazioni di categoria.

I due incontri intendono anche intercettare le recenti mobilitazioni dei giovani in vari Paesi finalizzate alla salvaguardia del Creato e promuovere nuovi stili di vita.

Ricerca in corso...