Il requiem di Verdi in Cattedrale a Casale Monferrato

Sabato 16 novembre, alle 21, esibizione del Casale Coro, diretto da Giulio Castagnoli, con il Coro Haendel di Trofarello diretto da Gabriele Manassi

CASALE MONFERRATO

Considerata la pietra miliare delle composizioni sacre di tutto l’Ottocento italiano, Johannes Brahms la definì “opera di un genio”, è la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi, nel concerto di sabato 16 Novembre alle ore 21 in cattedrale a Casale Monferrato. La magnifica chiesa romanico-gotica, a capo della Diocesi da oltre 500 anni, attualmente interessata dalla messa in sicurezza e dal restauro conservativo della facciata, sarà impagabile cornice per una musica unica e senza tempo. La genesi di quest’opera risale alla morte di Gioacchino Rossini, per cui Verdi tentò il progetto, mai portato a termine, di un Requiem scritto a più mani da diversi musicisti italiani, in omaggio al compositore di Pesaro.

Sarà nel 1873 che rimetterà mano al lavoro al tempo iniziato col brano Libera me Domine, per la morte di Alessandro Manzoni e dirigerà egli stesso la prima esibizione il 22 Maggio dell’anno seguente, quale commemorazione, nella chiesa di San Marco a Milano. Verdi si accostò al Requiem quando orami considerava conclusa la sua attività di compositore operistico, e il risultato è una pagina di musica sacra ricca di enfasi sul mistero della morte, sussurrata e potente allo stesso tempo, di forte carica drammatica, che sorprende ancor più per le ideologie religiose di Verdi, che non poteva dirsi ateo ma comunque poco credente.

Sul podio Il maestro Paolo Fiamingo, cui è affidata la direzione dell’Ensemble Easy Opera, del Casale Coro (direttore artistico Giulio Castagnoli),del Coro Haendel di Trofarello (diretto da Gabriele Manassi). Il quartetto di voci soliste è composto da artisti di assoluto prestigio: la soprano Eugenia Braynova, la mezzosoprano Suma Mellano, il tenore Young Hoon Shin, il basso Oliviero Giorgiutti.

A chiusura della settimana in cui si celebra Sant’Evasio, patrono della città e della Diocesi, l’evento è organizzato dal Casale Coro con il contributo della Fondazione CRT e il patrocinio della Diocesi di Casale, del Progetto Città e Cattedrali e del Comune di Casale. Le offerte raccolte verranno devolute al restauro della cattedrale.

Ricerca in corso...