Enoteca Regionale del Monferrato: gli appuntamenti della settimana

Si comincia martedì 15 ottobre con il 'Ciclo Terroir - incontri di territorio', evento collaterale del festival I.TA.CÀ

CASALE MONFERRATO

Continuano gli appuntamenti autunnali all'Enoteca Regionale del Monferrato. Ecco, nei dettagli, il programma completo di questa settimana.

- Martedì 15 Ottobre ore 19 - "Ciclo Terroir - incontri di territorio" (evento collaterale del festival I.TA.CÀ)

Presentazione della guida "L'Italia di vino in vino. Itinerari a piedi e in bici alla scoperta dei vignaioli biologici e naturali" di Luca Martinelli, Sonia Ricci e Diletta Sereni.

Con Diletta Sereni e i produttori Pietro Arditi (Cantine Valpane),Daniele Saccoletto (Saccoletto Vini),Roberto Salvaneschi (Cascina Gasparda),Nicola Solimeo (Cascina Lissona),Nadia Verrua (Cascina Tavijn).

A piedi o in bicicletta?  In campagna o in citta? A Nord o a Sud?
L'importante è girovagare a ritmo lento, facendo lunghe pause conviviali e culturali tra vitigni e cantine per godere del buon vino e incontrare chi lo ha coltivato e prodotto. "L'Italia di vino in vino" è una guida pensata proprio per chi ama camminare o pedalare alla scoperta del vino naturale, dei suoi territori e dei vignaioli che di quei territori sono il "genius loci". 25 itinerari inediti e 100 idee di viaggio per scoprire i vini artigiani e naturali d'Italia che (forse) non avete ancora bevuto. Dentro al bicchiere vini veri, vivi, unici, diretti, integri, vibranti, che danno emozioni. Fuori un'Italia conviviale, che si appassiona al vino e sceglie vie poco battute, strade bianche, sentieri, tratturi, attraversando borghi antichi e fermandosi accanto a filariassolati, sotto patii ombrosi, dentro fresche cantine. Ma senza trascurare anche i percorsi urbani e le enoteche del vino bio e naturale a Milano, Roma, Bologna, Venezia

Link: https://altreconomia.it/prodotto/litalia-di-vino-in-vino/

- Mercoledi 16 ottobre ore 19 - "Ciclo Terroir - Incontri di territorio" (evento collaterale del festival I.TA.CÀ)

Daniele Colombara: la passione dell'essere tartufaio e l'Associazione dei Tartufai Valle Ghenza 

L'Associazione Tartufai Valle Ghenza è una realtà giovane, nata nel novembre 2017, ma con idee ben chiare e una mission molto importante: preservare il territorio della Valle Ghenza, prendendosene cura e valorizzando la zona per far conoscere la qualità del tartufo bianco di Rosignano Monferrato. Delle attività dell'Associazione, che è composta attualmente da 35 soci, fra i tre Comuni della vallata, Rosignano, Cella Monte e Frassinello, ne parleremo con il presidente, Daniele Colombara, da sempre affascinato dai trifulai e attivo personalmente da nove anni nella ricerca dei preziosi tuberi della Valle Ghenza.

Link: https://www.google.it/amp/s/www.atnews.it/2018/04/daniele-colombara-tuteliamo-tartufo-bianco-la-cura-la-valorizzazione-delle-valle-ghenza-39598/amp/

- Giovedì 17 ottobre ore 19 - Ciclo "I giovedì del produttore"

Degustazione dei vini di Fabrizio Iuli e abbinamento con cibi monferrini (evento collaterale del Festival I.TA.CÀ)

"Sono nato qui e da sempre vivo qui. Mi piace lavorare i vini nella tradizione Piemontese (cemento e legno). Partendo della terra bianca e della mineralità dal suolo, cerco di fare vini lievi. Mi piacciono i vini che si bevono con facilità, non banali, possibilmente eleganti, freschi, dinamici e croccanti. Sto completando la gamma, con nuovi vini di antiche varietà Piemontesi abbandonate, Slarina e Baratuciat." Fabrizio Iuli

I vigneti sono situati nella parte più meridionale del Basso Monferrato, nei comuni di Cerrina Monferrato, Odalengo Grande, Castelletto Merli e Ponzano. Alla cultura dell'accorpamento della superficie vitata in un unico sito, la Cantina ha privilegiato un'impostazione volta alla valorizzazione di vecchi vigneti e all'esaltazione dei singoli terroir. Le vigne si trovano tutte in microzone molto vocate, caratterizzate in prevalenza da suolo bianco argilloso-calcareo. La bassa resa d'uva per ceppo di vite conferisce alle uve e ai vini aromi complessi e eleganti e crea le premesse per la produzione di vini strutturati, di grande corpo e finezza. La superficie totale dei vigneti in produzione è di 15 ettari, 9 di proprietà.

Links: www.iuli.it | https://youtu.be/wK2Q2tLpOyM

- Venerdi 18 ottobre dalle ore 19 alle ore 24 - Ciclo "Vibrazioni"

Serata con i Djs Rude and Wise Sound tra ska, rocksteady, Early reggae, soul, Northern soul, funk e tanto vino.

Link: @rudeandwisesound su Facebook

- Sabato 19 ottobre ore 19 - Ciclo "Acustica"

Franco Russo (piano) e Serafina Carpari (voce)

Serafina Carpari (voce) e Franco Russo (pianoforte),vi propongono una selezione dei migliori brani del repertorio internazionale, (da C. Jobim a Gershwin a Sakamoto),e famosi evergreen della canzone italiana d'autore caratterizzata da personali arrangiamenti. Una serata di musica con un duo che si distingue per gusto musicale, grande interplay, raffinatezza ed improvvisazione che rende unica ogni loro performance musicale e mai ripetitiva.

- Domenica 20 ore 17,30 - Ciclo "Cartaceo / aperitivo letterario"

"Viaggio in Italia... con gusto!" di e con Barbara Corino – Associazione Librarti (Progetto “Calici di parole”)

Chiacchierata sul Viaggio d'Italia di Giuseppe De Conti (ed. Interlinea, Novara 2007) a cura di Barbara Corino

Un giovane casalese in viaggio attraverso l'Italia, alla scoperta di luoghi, paesaggi, opere d'arte e sapori; la meta è Roma, ma l'itinerario subirà molte deviazioni, fino a Napoli e, di ritorno, passando per Venezia, componendo un mosaico d'impressioni registrate fedelmente nel dettagliatissimo diario. Un manoscritto del '700, immagine di un'Italia lontana ma a volte molto simile a quella attuale, che ci racconta un momento storico in cui i moti rivoluzionari minano lo stato delle cose.

Calici di parole, a cura dell'associazione culturale Librarti, è un progetto che si compone di interventi diversi per metodo e strumenti, tutti volti a porre l'attenzione sulle molte potenzialità della parola e delle immagini, strumenti di trasmissione di cultura e conoscenza del territorio casalese.

Barbara Corino
Laureata in Lettere Moderne e specializzata in didattica dei beni culturali, da oltre vent'anni lavora presso il Museo Civico di Casale Moferrato dedicandosi in particolare alla progettazione e gestione di percorsi tematici per scuole e adulti. Autrice di testi per ragazzi e di articoli su riviste specializzate, curatrice della pubblicazione di un manoscritto settecentesco (per una collana universitaria) inerente la storia e l'arte cittadine, ideatrice di progetti originali presso musei, scuole, biblioteche.
Collaboratrice della biblioteca universitaria e di quella civica cittadina, del Museo Israelitico di Casale e di altre realtà pubbliche e private, ha maturato esperienza pluriennale nell'insegnamento e nella didattica culturale e si è formata in arteterapia.

L'associazione culturale Librarti nasce a Casale Monferrato nel giugno del 2018, dalla volontà di un gruppo di amiche che già da tempo si dedicavano alla cultura nei suoi vari aspetti e secondo le loro specifiche inclinazioni; presentazioni librarie, conferenze, caffè letterari, concerti, chiacchierate storico-artistiche, visite a mostre sono alcune delle attività organizzate. L'associazione mantiene un legame particolare con la città di Casale e con il territorio, di cui intende valorizzare il grande patrimonio storico-artistico.

Links:

https://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_De_Conti 

e


https://www.interlinea.com/scheda-libro/giuseppe-de-conti/viaggio-ditalia-9788882124243-433856.html

Ricerca in corso...