Emozioni e meraviglia senza tempo a Villadeati per la conferenza di Sabina Malgora

Domenica 6 ottobre, a palazzo Labar, l'incontro con la nota studiosa sul tema 'La donna nell'Antico Egitto'

VILLADEATI

Una serata da mille e una notte per le circa cento persone che sono intervenute a Palazzo Labar di Villadeati, domenica 6 ottobre, per la conferenza organizzata dall’artista che dà il nome alla dimora settecentesca trasformata in museo.

La relatrice Sabina Malgora è archeologa specializzata nell’Antico Egitto, notissima ricercatrice, Direttore del Mummy Project di Milano, centro di ricerche, finalizzato allo studio delle mummie, e fucina di eventi culturali di respiro internazionale, curatore della Collezione egizia del Castello del Buonconsiglio di Trento; delle mummie della collezione egizia dell’Università di Pavia, e della “Camera delle Meraviglie. Mummie Egizie tra Storia, Scienza e Tecnologia” del Museo di Scienze Naturali di Brescia.

Protagonista la donna nell’antico Egitto, iniziata con immagini meravigliose si è vissuto nella terra del Nilo, per un’oretta, scoprendo la modernità del ruolo della donna, che studia, lavora e fa carriera a fianco degli uomini, la sofisticatezza degli abiti, della cosmesi e della cura dei capelli, ma anche la famiglia, la gravidanza sono stati alcuni dei temi trattati.

L’emozione, nel piccolo ma prezioso teatro interno alla dimora, era palpabile fin dalla prime parole con cui Sabina Malgora ha aperto la serata: i versi di una poesia d’amore di oltre 3000 anni, “Lei, che ha gli occhi belli quando guardano”.

“Sono molto soddisfatto dalle tante persone intervenute che hanno accolto il mio invito comprendendo il rilievo della serata e sono commosso per la meravigliosa conferenza, magistralmente condotta da Sabina Malgora, conosciuta ai tempi della mostra sulla medicina UR SUNU nel 2008 e diventata una cara amica – spiega Pietro La Barbiera, in arte Labar. artista eclettico, poliedrico, uomo colto e dai mille interessi”.

Per la serata vi erano gli assidui frequentatori degli eventi culturali di Palazzo Labar, ma anche tante persone nuove, venute appositamente, anche da Milano e da Torino per ascoltare la relazione.

Per info sui prossimi eventi: 0142902121 plb.laba@icloud.com, www.labar.it

 

Ricerca in corso...