Ecco il Casale Comics & Games 2019

Tanti appuntamenti il 15 e 16 giugno al Castello del Monferrato. E quest'anno, con Casale ComixXx, c'è anche un tocco piccante...

CASALE MONFERRATO

(Nelle immagini: alcuni momenti della conferenza stampa di presentazione del Casale Comics & Games 2019)

Frenate l'impazienza, prima di parlarvi di CasaleComixXx, intanto dobbiamo verificare se siete maggiorenni, ma sopratutto dobbiamo raccontarvi cos'è diventato Casale Comics & Games, questa grande kermesse che si svolgerà al Castello di Casale Monferrato dal 15 al 16 giugno e di cui questa mostra, dedicata al fumetto erotico, non sarà che una piccola parte. In quattro anni CC&G fumetto è cresciuta, sia come numero di visitatori (oggi siamo intorno ai 5.000),sia come numero di proposte che per l'edizione 2019 si possono concretizzare in circa 30 eventi in cartellone,9 mostre, 4 concorsi, e 350 tra ospiti ed espositori. In pratica ogni spazio dell'antico maniero è riempito.

CC&G però è cresciuta sopratutto perchè sta costruendo un'identità propria, molto diversa da quella dei tanti eventi fieristici simili in giro per l'italia. Certo la location nell'immenso Castello costruito dai Paleologi nel XIV aiuta molto: non ci può essere un posto migliore per giocare, fare i cosplayer e persino disegnare. Ogni scorcio, dai sotterranei ai torioni merlati, offre un'ambientazione ricca di spunti e suggestioni, ma l'organizzazione di mON ci ha messo la sua creatività e un pizzico di incoscienza per realizzare eventi originali, invitare autori e personaggi al di fuori delle correnti mainstream e sviluppare così un insolito mix di arte, cultura e divertimento. ll risultato sono una serie di proposte che semplicemente si possono trovare solo a CC&G.

Tutto a Casale Comics è connesso: i fumetti possono diventare musica, la musica disegno, il disegno una mostra, una mostra un concorso, un concorso un gioco e così via fino a fare il giro, ma dato che da qualche parte dobbiamo comiciare, per raccontarvi questa edizione cominciamo dal suo manifesto.

Max Ferrigno e la Relic

Ogni anno il manifesto di Casale Comics è firmato da un artista importante legato al territorio, quest'anno l'onore è toccato a Max Ferrigno, casalese ma ormai di fama internazionale, il cui stile popsurrealista ha spesso giocato con il mondo del fumetto e dell'inconografia giapponese. In questo caso il suo è stato un omaggio al tema scelto quest'anno da CC&G: Relic: reliquie. Un tema che può indicare tutti quegli oggetti e o quelle immagini che ci portiamo dietro per tutta la vita e di cui non possiamo fare a meno. Ferrigno per la locandina ha voluto disegnare l'iconico braccio di Jeeg Robot nella classica posa dei reliquiari che ospitano le braccia dei santi. .

L'Artist Alley, molto più di una vetrina di autori

Max Ferrigno sarà uno degli ospiti della Artist Alley, ovvero l'area speciale riservata ai disegnatori che viene allestita al primo piano, nei nuovi saloni del Castello rivolti verso piazza. Un'idea che l'anno scorso si è dimostrata vincente, attirando matite eccezionali da tutta Italia in uno spazio che è diventato un vero laboratorio dove artisti indipendenti, nomi famosi e pubblico scambiano lavori ed esperienze. Qui si fa davvero il futuro del fumetto.

Tra gli ospiti di quest'anno troveremo Bigio ovvero Luigi Cecchi, conosciuto anche come l’ideatore delle divertenti strisce di Drizzitpubblicate da Shockdom, e Dado ovvero il fumettista romano Davide Caporali, autore di una autobiografia che descrive il tipico nerd alle prese con i problemi della paternità: è considerato tra i migliori autori esordienti italiani.

Arriva a Casale Comics & Games per la prima volta Andrea Ferraris, disegnatore genovese molto conosciuto dal pubblico non solo per essere stato tra le firme della Disney ma anche per il percorso artistico che l'ha portato oggi a produrre delle graphic novel di successo.

Rivediamo la casalese Gea Ferraris (a cui sarà dedicata, come vedremo, anche una presentazione speciale del suo ultimo lavoro su Jeff Buckey) e Federica Di Meo ormai considerata una delle più importanti magaka italiane, Sergio Cabella, matita disney, Daniele Statella infaticabile partner di CC&G che quest'anno lascia in sospeso Casale Diabolika per collaborare al progetto “xXx”. Ritornano anche i ragazzi del collettivo l'Inghippo con progetto dedicato alla fatina verde dell'assenzio, Gino Vercelli e Andrea Musso che come sempre porta il suo Gatto Killer, (scritti da Anne Fine e pubblicati dalle Edizioni Sonda) e sarà protagonista di un workshop di disegno alla Biblioteca Ragazzi Emanuele Luzzati. Vedremo il Collettivo Ultracani, gruppo di "artisti randagi" che sta attirando l'attenzione nelle fiere italiane. ArrivaFabio Ruotolo, storico collaboratore di Frezzato e poi ancora Marco De Rosa, Michele Melotti, Bianca Burzottae un'altra 20na di artisti di diversa estrazione, età e provenienza.

Tra loro ci sarà anche Daniele Daccò detto il “Rinoceronte”, una figura leggendaria del mondo nerd italiano, oggi penna di Playboy presenta il suo nuovo progetto "Niente da dire, anche se invece da cose da dire ne ha parecchie, ha addirittura scritto l'introduzione per Casale ComixXx (vi abbiamo detto che quest'anno c'è Casale ComixXx?).

Le Mostre

Saranno addirittura 9! Oltre a CasaleComixXx (sì, adesso ve ne parliamo!) ci sarà appunto la mostra dedicata al tema del CC&G 2019, vale a dire Relic. Si è chiesto agli autori presenti di realizzare un'opera che rappresentasse la propria “reliquia” e Il risutato è una mostra originale che sarà parte dell'Artist Alley di quest'anno.

Diverse mostre saranno invece dedicate al Giappone. In particolare, vedremo “Tribute Go” Mostra Tributo per i 40 anni dei robottoni Jeeg e Mazinga curata dall’associazione Animanga Italia; “Blood Type: Blue Water” Exhibit dedicata agli anime “Nadia Il Mistero Della Pietra Azzurra” ed “Evangelion” ovvero due Capolavori di Hideaki Anno e poi ancora “Impact 2019” mostra con tavole e bozzetti originali degli anime Evangelion – Flcl – Darling In The Franxx e Ranma ½ entrambe a cura dell’associazione Eva impact.

Uno spazio speciale sarà dedicato alle opere della Scuola del Fumetto di Casale, mentre anche lo spazio del Castello che dedicato alle DOC (piano ammezzato) ospiterà una mostra di fumetti ovviamente a tema enologico. E' quella organizzata da Le Muse e dedicata al raccontarci la vita e le opere del pioniere dell'enologia Ottavio Ottavi.

L'Omaggio a Cortez

Tra le mostre merita un approfondimento particolare quella dedicata a Luigi Corteggi, detto Cortez, art director della Bonelli, fumettista di altissima fama e Monferrino di adozione. Senza Corteggi non ci sarebbe Casale Comics, perchè fu proprio lui, insieme a Beppe Balbi e Mauro Galfrè a ideare una prima rassegna del fumetto casalese all'interno della Fiera di San Giuseppe e a tener vivo il “sacro fuoco” dei comics in città. Scomparso nel luglio del 2018, CC&G rende un commosso e doveroso omaggio al maestro, dedicandogli in una sezione dell'Artist Alley una mostra monografica con il meglio della sua produzione, mostra che si avvale della stessa consulenza artistica di Balbi e Galfrè.

Sempre parlando di Cortez, giovedì 31 maggio Casale Comics&games ha consegnato, una Borsa di Studio del valore di € 500, dedicata alla memoria di Luigi Corteggi, "Cortez", grazie anche alla collaborazione della figlia dell'artista, Sig. ra Giudy Corteggi, anche lei eccellente disegnatrice La Borsa è nata per premiare l'allievo dell'Istituto Leardi che si fosse distinto/a per impegno e capacità nella grafica. Per Casale Comics&games un modo per chiarire la sua funzione non solo ludica nel tessuto cittadino, ma anche di promozione culturale e di educazione artistica. Ad aggiudicarsi la Borsa è stata Aurora Botta, allieva di quarta. Al termine della cerimonia la Signora Corteggi ha donato alla scuola una splendida tavola del padre. 

Un po' di musica

Ci sono due appuntamenti da non perdere che legano musica e fumetto nel programma di CC&G 2019, ecco quali.

Gea Ferraris e Paolo Bonfanti per Jeff Buckley

Sabato alle 19.00 Gea Ferraris e Micol Beltramini presentano Last goodbye - Un tributo a Jeff Buckley (edizione BD) che per la disegnatrice casalese rappresenta il secondo album dopo “Dissolvenza in bianco” dedicato al caso Eternit che è persino diventato parte di un manga giapponese. Anche questa nuova opera è stato un grande successo editoriale (il volume è stato a lungo al secondo posto nella classifica dei libri più venduti su Amazon). Per presentarlo a Casale è stato chiamato un altro casalese che di musica se ne intende: Paolo Bonfanti, pronto a ricostruire con la sua chitarra il panorama musicale e le canzoni che hanno segnato la brevissima vita di questa stella. Una presentazione che diventa un aperitivo tra musica parole e ovviamente disegni.

Un concerto per i Cartoon con The 3 in jazz

Sempre Sabato 15 giugno dalle 19.30 sul palco va in scena il concerto per eccellenza di Casale Comics. Si rinnova la partnership tra mON e l'Associazione Le Muse che nel 2018 ha creato Monfrà Jazz Festival: un'ideale staffettà tra i due eventi più importanti dell'estate a Casale fa sì che l'anteprima del festival Jazz si svolga sul palco di Casale Comics & Games, ovviamente con uno concerto che omaggia il mondo del fumetto. Stavolta in scena ci sarà The 3 in jazz con uno spettacolo dal titolo “Meet the cartoons” e una scaletta interamente dedicata a riproporre in chiave jazz alcune delle canzoni dei cartoni animati, come The Simpson o la Pantera Rosa, o dedicate a supereroi come Spiderman e Batman. Tutto questo mentre contemporaneamente i disegnatori di Casale Comics si esibiscono in una performance didrawing jazz, vale a dire illustrando quello che succede sul palco (ma anche il pubblico sarà chiamato a dare il proprio contributo). Il gruppo è formato da Massimiliano Mostardini (piano), Riccardo Marchese (batteria),Leonardo Barbierato (basso).

E va bene adesso entriamo in fascia protetta e ve ne parliamo.

CASALECOMIxXx: 70 tavole, tanti autori e un testimonial molto particolare

Una premessa: cosa sarebbe il fumetto italiano senza l'erotismo? Gli autori italiani più famosi nel mondo sono sempre stati quelli che hanno messo un po' di pepe nelle loro tavole: Manara, Serpieri, Crepax, Tamburini. Senza contare che il fumetto erotico italiano degli anni 70 ha formato una generazione di autori geniali che ancora oggi operano per le più grandi case editrici.

Quindi per una manifestazione curiosa come Casale Comics era solo questione di tempo per arrivare a parlare in modo approfondito di fumetti ed erotismo. E ha scelto di farlo ovviamente alla propria maniera, con una mostra nella manica lunga del Castello priva di filtri e censure e destinata a un pubblico maturo (con tanto di avvisi e controllo dell'area per un ingresso riservato ai maggiorenni). Si spazierà dall'erotismo appena accenato, fino ad arrivare alla pornografia vera e propria: agli autori che hanno fornito le loro opere per quest'area non è stata imposta nessuna forma di limitazione.

A Casale ComixXx però non ci si limiterà solo a guardare disegni un po' picccanti. Di fatto questa sarà davvero una "manifestazione nella manifestazione" che permetterà di incontrare, persino ospiti un po' particolari. 

Grazie a Daniele Statella e alla sua Creativecomics ci saranno tantissimi autori maestri indiscussi del genere come Adriano de Vincentiis, sia di persona per un momento di presentazione, sia con le loro opere. Accanto alle loro tavole, anche gli autori di Casale Comics passati e presenti hanno voluto lasciare un'opera dedicata al tema. Il risultato è stato una mostra comprende circa 70 tavole originali di tutti i “generi”, parola che vale sia per le tecniche artistiche impiegate, sia intesa come combinazioni tra i vari sessi. Il livello è altissimo e il catalogo ha già molte prenotazioni.

C'è poi un super ospite che è approdato da poco al mondo del fumetto, ma che sicuramente sarà illuminante per comprendere questo mondo con ironia e intelligenza, Franco Trentalance. Oggi personaggio televisivo, autore letterario, opinionista, ma in passato indimenticabile protagonista di centinaia di film, pochissimi dei quali hanno un titolo che può essere riportato in questa presentazione senza una censura preventiva.

Trentalance a Casale presenta la sua graphic horror novel “Bloody Park” (Edizioni Inkiostro, 2019) traduzione a fumetti della storia, scritta insieme al regista Marco Limberti, ne: “Il Guardiano del Parco” che è il secondo romanzo edito dall’ex pornodivo bolognese.

SuperDOPPIATORI

E' una sezione che sta crescendo in modo interessante all'interno di CC&G, grazie all’impegno di James Garofalo e Federica Angileri con il progetto Voci Animate, che ha sempre ospitato workshop in cui voci famose mostravano al pubblico come si svolgono sessioni di doppiaggio live. Il protagonista e motore di quest'iniziativa è Ivo de Palma, storica voce di Pegasus dei Cavalieri dello Zodiaco. Quest'anno sarà affiancato da Maurizio Merluzzo non solo doppiatore (Shazam!, Naruto: Shippuden, Dragon Ball Super Vikings contengono la sua voce). ma anche youtuber di un certo peso (oltre 1 milione di visualizazioni),Mose Singh (anche per lui Viking, Dragonball Super Pokemon tra le collaborazioni top),e Alice Doyle.

Cosplayers: un palco e 10 magnifici eroi.

Tra le tante cose il palco al centro del primo cortile sabato e domenica sarà il teatro delle sfide dei cosplayers. Ne sono previste due: Cosplay Contest @Casale Comics&Games: 4°edizione, organizzata da MoguWork, aperta a tutti e condotta dallo strepitoso Maurizio Merluzzo. L’altra sarà per “professionisti”, anzi per “Dieci magnifici Eroi”. E' la terza edizione del supercontest con 10 cosplayer top italia che ha per direttore artistico James Garofalo, e come conduttrice lo straordinario Massimo Barbera, ritenuto uno dei migliori cosplayer italiani. La giuria sarà composta da 4 magnifiche giurate tra le più conosciute di questo mondo vale a dire Pamela Colnaghi, Milena Vigo, Ambra Pazzani e Giuditta Sartori.

La sfilata dei Cosplayer per le vie del centro si svolgerà sabato 15 giugno alle 17.30

Mente e Corpo supereroi sul palco

Tra gli spettacoli in programma non perdetevi l'esibizione di Mente e Corpo, due appuntamenti nei due giorni con veri supereroi, in grado di compiere evoluzioni impossibili, cimentandosi nelle antiche arti shaolin con sottili striscie di tessuto "aeree". Altro che Spiderman.

Fandom e gruppi

Un po' cosplayer e un po' fans con una marcia in più, tanto da non limitarsi ai costumi, ma pronti anche a ricostruire set per coinvolgere gli spettatori, questi gruppi ci consentiranno una vera immersione in mondi alternativi. Tra questi segnaliamo i ragazzi di The World Avengers, specializzati ovviamente in tutti i personaggi dell'universo Marvel con nuove ambientazioni dedicate a gli ultimi sue capitoli della saga. Da Doctor Who Italian Fan Clubpotete entrare in un Tardis, affrontare minacciosi Dalek e inquietanti Weeping Angels. E gli amanti della serie Trono di Spade e saghe fantasy troveranno di che affilare la spada e l'immacabile trono in uno dei torioni del castello. Ormai un must della manifestazione.

Giochi: tirate i dadi sugli spalti...

Anche quest'anno Casale Comics&Games avrà diverse nuovi ospiti nell'area board game, il nome da tener d'occhio è La Rocca Implacabile. L'associazione nata a Verrua Savoia, ma presente in tutti i principali festival del fumetto italiani. Per CC&G la Rocca si declina ne I Vendemmiatori Implacabili, portando con sè La Stanza Dei Sogni - Vercelli, Convivio Ludico e Aerudian's Era e Il

Fortuna Dado porteranno un grandissimo panorama di eventi e giochi per tutti i gusti, sia il 15 che il 16 giugno! I Vendemmiatori, oltre alla classica ludoteca libera, vi permetteranno di sfidarvi sui campi di #KillTeam (per gli appassionati di warhammer40k) e di giocare al nuovissimo #keyforge;
La Stanza dei sogni metterà sul tavolo i quiz a tema #HarryPotter, A&S, #Actarius, #Bash, #Gheenesyn e #MDT; Aerudian's Era preparerà invece qualcosa di speciale, con un GDR autoprodotto e una strepitosa avventura inedita; Se avete amato esplorare il mondo di Sherlock Holmes, l'anno scorso, non temete: oltre ai #GDR con Masters Inc., ci sarà Convivio Ludico con un nuovo gioco dal vivo a teatro: in palio i biglietti del Weekend Ludico! Dulcis in fundo, pane per i denti di tutti i giocatori di ruolo con Il FortunaDado! A tutti i partecipanti di tutti i giochi verrà regalato il buono sconto per il Weekend Ludico - 5° Edizione, dove potrete trovare tutte queste associazioni.

E per la prima volta sugli spalti del castello saranno ospitate anche diverse escape room a tema.

...e usate il joypad nei torrioni

l'Area video Games sarà collocata come sempre nei mastodontici torrioni per rendere ancora più realistica l'esperienza di gioco. Tra gli espositori Torna VG Perspective, con oltre cinquanta postazioni dedicate al mondo del videogioco con tutte le ultime novità da provare e con cui sfidarsi in torneo, ma a richiamare i visitatori c'è una incredibile area retrogaming con centinaia di titoli tra cui scegliere tra quelli più gettonati (in tutti i sensi) degli anni '80 e '90.

Soft Air Experience: tornano gli zombi, ma molto molto più arrabbiati.

Se non vi basta uno schermo e una plancia e volete sentirvi davvero “dentro” il gioco uno dei punti di forza di Casale Comics è la Soft Air Experience, organizzata da Arcadi PMC nei sotterranei del castello. La location contribuisce a creare un set di realismo impressionante. Dopo la parentesi del 2018 in cui si dava la caccia ai rapinatori quest'anno protagonisti tornano gli zombi. Come nel 2017, meglio che nel 2017. infatti il nuovo ceppo di "virus - A" che è stato rilasciato in queste oscure segrete li ha resi molto più letali e veloci. A voi il compito di prendete la vostra arma, scendere nel laboratorio contagiato e cercate di sopravvivere. Avere una buona mira non basta, i sotterranei sono pieni di sorprese, specie negli angoli bui. E poi cos'è quella inquietante nebbiolina che sembra trasudare tra le grate del pavimento? Arrrghhhhh!!!!

Un po' si scienza

Tra i tanti ospiti attesi al CC&G ce n'è uno davvero particolare: si chiama Adrian Fartade è non è un fumettista o un cosplayer, ma un divugatore scientifico che si occupa di astronomia e ha al suo attivo diversi libri, trasmissioni tv, un seguitissimo canale Youtube e persino monologhi teatrali sull'argomento. Adrian sarà a Casale Comics domenica 16 alle 18 con un tema interessantissimo: come la fantascienza ha influenzato a scienza? Non è una domanda banale: senza la fantasia di Jules Verne 50 anni fa saremmo sbarcati sulla luna? Forse no

Un mondo di gadget e di cose buone

E poi ci sono naturalmente gli espositori con gadget “nerd”, action figures, magliette, modellismo (Gunpla per tutti!),Lego e fumetti nuovi o da collezione. Quasi 50 negozi che trovano spazio negli ambienti del primo piano del castello. Nel secondo cortile invece l'area street food, dove potete sbizzarrirvi con tante offerte a tema.

INFO E ORARI

Casale Comics&Games 15- 16 giugno 2019 - Castello di Casale Monferrato - Piazza Castello. 

Biglietti: giornaliero 8 Euro - riduzioni 6 Euro 

Abbonamento: intero 12 Euro, ridotto 10

Orario tutti i giorni 10 - 20

Infoline:

https://www.casalecomicsandgames.com/?fbclid=IwAR0DO1D3rEEoQ5n5kJRYP-9-9zhxEZGBM0rr-Cv5kZFldZjh0R5gMVCx31c

mon.eventi@gmail.com

T. 349.4987767

 

Ricerca in corso...