'Casorzo arso e rinato': un concerto per ricordare l'incendio del 1642

Domenica 2 giugno, alle 17, con la Corale di San Secondo e dall’orchestra Melos Ensemble di Torino

CASORZO

Anche quest’anno l’amministrazione comunale ricorderà l’incendio del campanile e i suoi morti nel tragico incendio del campanile del 4 giugno 1642, quando il paese fu arso e distrutto dalle truppe spagnole comandate da Gregorio Britto.

Domenica 2 giugno, alle 17 nella chiesa parrocchiale di San Vincenzo è infatti in programma il concerto 'Dixit Dominus', curato dalla Corale di San Secondo e dall’orchestra Melos Ensemble di Torino.

Per ricordare le vittime e in onore dei superstiti che ebbero la forza di ridare vita alla loro terra, saranno proposte musiche inedite di autori del barocco musicale piemontese (Calderara, Testori,Montalto, Brusasco). Solisti saranno Stefania Delsanto, Sabrina Pecchenino, Mattia Pelosi, Giuseppe Gerardi. Direttore Mario Dellapiana, all’organo Albero Do. Ingresso libero.

 

Ricerca in corso...