Strage di Quargnento: i coniugi Vincenti condannati a trent'anni di carcere

La sentenza della Corte d'Assise sulla tragedia che costò la vita ai vigili del fuoco Marco Triches, Antonino Candido e Matteo Gastaldo

ALESSANDRIA

È stata appena pronunciata la sentenza sulla tragedia di Quargnento in cui sono morti i tre vigili del fuoco Marco Triches, Antonino Candido e Matteo Gastaldo.

La Corte d’Assise, presieduta da Maria Teresa Guaschino, ha condannato i coniugi Gianni Vincenti e Antonella Patrucco a trent’anni di carcere ciascuno.

In aula era presente uno solo dei due imputati, Gianni Vincenti, reo confesso mentre la moglie, Antonella Patrucco, ha rinunciato a presentarsi. Entrambi sono accusati di omicidio volontario plurimo con dolo eventuale.

Ricerca in corso...