Sequestrate 839 piante di marijuana ad Odalengo Grande

Importante operazione antidroga condotta dai carabinieri della stazione di Cerrina

ODALENGO GRANDE

Ieri, venerdì 24 marzo, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto di reati in materia di stupefacenti, i carabinieri della stazione di Cerrina hanno deferito in stato di libertà un 58enne pregiudicato residente in paese e un cittadino albanese domiciliato a Odalengo Grande per il reato di produzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente.

I militari dell'Arma – dopo aver rilevato un eccessivo consumo di energia elettrica presso un circolo privato di Odalengo Grande, segnalato dalla società erogante – a seguito dell'ispezione e della successiva perquisizione, hanno accertato che presso un immobile adiacente al circolo, in gestione all’italiano e da questi ceduto in locazione all’albanese, era presente una piantagione di marijuana con autonomo sistema di riscaldamento e irrigazione.

Nel corso dell’operazione sono state sequestrate 839 piante di marijuana di varie dimensioni e stadi di maturazione, alcune bilance, semi di marijuana e materiale di vario genere utilizzato per il riscaldamento e l’irrigazione delle piante.

Per i due è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria, sebbene l’albanese sia attualmente irreperibile.

Ricerca in corso...