Scomparsa l'ultima zia del Vescovo Gianni Sacchi

Annamaria Piovesan aveva 91 anni

Cossato

Giovedì scorso è morta, all’età di 91 anni l’ultima zia del Vescovo della diocesi di Casale Monferrato Gianni Sacchi. Si chiamava Annamaria Piovesan ed era nata in provincia di Venezia il 30 novembre 1927.

Nel 1954 lascia il suo paese con la sorella Norma che era del 1926 e si trasferiscono a Trivero, nel Biellese, dove trovano lavoro come governanti presso alcuni industriali lanieri. Nel 1961 si trasferisce a Cossato e, con il marito Orazio, gestisce per diversi anni una trattoria.

Poi, sempre a Cossato, acquista una casa dove si trasferisce con tutta la famiglia e lì è rimasta fino alla morte. Ha una figlia Maura sposata con figli e nipoti.

Annamaria Piovesan aveva una sorella, Norma, più anziana di un anno, che muore nel 1977 e sarà la mamma del nostro vescovo Gianni. C’erano anche due fratelli residenti in Brianza anch'essi già deceduti. Era quindi l'ultima zia diretta del nostro Vescovo. Giovedì scorso i vari acciacchi della vecchiaia si sono acuiti con una insufficienza renale ed è morta.

Sabato mattina nella Chiesa parrocchiale di Cossato il Vescovo Gianni ha presieduto la messa esequiale per lei, che ora riposa nel cimitero di Cossato accanto al marito Orazio che era mancato 31 anni fa.

Ricerca in corso...