Polizia Locale, verifiche sul Green Pass: controllate 352 persone, riscontrata una sola irregolarità

Dal 6 dicembre sono stati controllati 23 esercizi pubblici, tra bar, ristoranti e pizzerie, e le principali linee del trasporto pubblico locale

CASALE MONFERRATO

Procedono costanti i controlli della Polizia Locale negli esercizi pubblici e alle fermate delle linee di trasporto pubblico locale nell’ambito della nuova strategia per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, prevista e coordinata dal Ministero dell’Interno tramite le Prefetture.

I controlli mirano principalmente alla verifica del possesso del Green Pass, base o rafforzato, da parte di coloro che accedono ad attività o servizi per i quali è obbligatoria la certificazione.

Nell’ambito dell’attività ispettiva, svolta in fasce orarie eterogenee, dal 6 dicembre sono stati controllati 23 esercizi pubblici, tra bar, ristoranti e pizzerie, e le principali linee del trasporto pubblico locale, per complessive 352 persone.

Durante i controlIi è stata inoltre verificata l’identità personale per la dimostrazione effettiva della titolarità della certificazione verde e contrastare eventuali esibizioni di certificazioni di terzi.

Ad oggi è stato accertato un unico caso di irregolarità a una fermata del trasporto pubblico, dove un persona in attesa di intraprendere il viaggio è risultata priva di Green Pass con conseguente interdizione a salire sull’autobus.

Oltre ai controlli, il Comando di Polizia Locale ha organizzato incontri con le associazioni di categorie degli esercizi pubblici per contribuire a dirimere alcune problematiche interpretative sulla complessa e articolata normativa inerente alle certificazioni verdi base e rafforzate.

Analogamente è stata fatto con le società concessionarie del trasporto pubblico locale per supportare il proprio personale ispettivo nel controllo dei viaggiatori.

I controlli proseguiranno costantemente nell’ambito del sistema di vigilanza e prevenzione disposto dal Questore di Alessandria.

Ricerca in corso...