Polizia Locale: durante l'allerta rossa salvati anche due pastori maremmani

Lunedì scorso attivato un dispositivo preventivo di controllo, in particolare sulla rete idrografica minore, che ha permesso di prevenire tempestivamente alcune criticità

CASALE MONFERRATO

Lunedì scorso, 4 ottobre, a seguito della diramazione del livello di allerta rossa meteo, la Prefettura di Alessandria ha disposto l’attivazione delle strutture di Protezione Civile provinciali.

La Polizia Locale di Casale Monferrato ha pertanto attivato un dispositivo preventivo di controllo sull’intero territorio comunale e in particolare sulla rete idrografica minore, che ha permesso di prevenire tempestivamente alcune situazioni di criticità verificatesi nella tarda serata nella zona del Valentino, a Porta Milano e nella Zona Orti.

In particolare, si è resa necessaria, intorno alle ore 23, la chiusura di corso Trento nei pressi del sottopasso ferroviario per l’allagamento della sede stradale, resa in poco tempo nuovamente agibile grazie all’immediato intervento di una squadra tecnica di Amc sulla rete di drenaggio delle acque meteoriche.

Alle prime luci dell’alba, durante l’attività di monitoraggio del territorio, una delle pattuglie della Polizia Locale ha inoltre individuato e recuperato due cani pastori maremmani che vagavano spauriti e fradici in strada Frassineto. I cani, dopo esser stati allontanati dalla sede stradale e messi in sicurezza, sono stati affidati al canile consortile Baulandia per l'identificazione e la restituzione ai proprietari.

Lo stato di allerta è terminato nel pomeriggio di martedì 5 ottobre.

Nel corso del periodo di attivazione dello stato di allarme la Polizia Locale è stata coadiuvata dai volontari nel Nucleo Comunale di Protezione Civile.

Ricerca in corso...