Lite in strada a Balzola: quattro denunce

Il diverbio scoppiato per futili motivi. Mostrati, a scopo di minaccia, un tubo metallico, un'accetta e persino una motosega

BALZOLA

(I carabinieri mostrano il materiale sequestrato nella lite a Balzola)

Al termine degli accertamenti di polizia giudiziaria, i carabinieri della stazione di Balzola hanno denunciato in stato di libertà per minaccia aggravata, danneggiamento e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere quattro persone: un 61enne, una 20enne, e due 31enni.

A vario titolo, tutte e quattro le persone coinvolte si sono affrontate sulla pubblica via, durante un diverbio per futili motivi tra vicini, danneggiando inizialmente la cassetta postale di proprietà di una 51enne balzolese, poi coinvolta nel diverbio. 

(I carabinieri mostrano il materiale sequestrato nella lite a Balzola)

Nel corso della lite, uno dei due 31enni ha minacciato con un tubo in metallo il 61enne che, a sua volta, si era armato di un’accetta. Nel tentativo di dividere i due litiganti, una delle persone coinvolte è stata colpita alla mano destra, è per questo è stata poi visitata all’ospedale di Casale Monferrato con una prognosi di sette giorni.

Al termine della prima parte della lite e come conseguenza, l'altro 31enne ha infine preso una motosega di sua proprietà, si è recato in strada e ha minacciato le persone coinvolte nel diverbio: denunciato anche lui.

Ricerca in corso...