La truffa del falso vino pregiato

Denunciato un commerciante astigiano: ingannò due famiglie di Balzola

BALZOLA -

I carabinieri della stazione di Balzola hanno deferito per truffa un 58enne commerciante astigiano con precedenti per reati simili poiché, il 17 e il 19 marzo, presso due distinte abitazioni di Balzola, aveva due cartoni contenenti vino – a suo dire – pregiato, affermando falsamente l’esistenza di un ordine pervenuto da un famigliare e pretendendo il pagamento della somma di 170 euro. In realtà i cartoni contenevano bottiglie di vino di pessima qualità e altre bottiglie vuote.

Ricerca in corso...