La scomparsa di Gianni Abbate, storico preside del classico 'Balbo'

Aveva 78 anni. Era stato alla guida del liceo fino al 2009: un grave lutto per la scuola e la cultura cittadina

CASALE MONFERRATO

(Alcune immagini del professor Gianni Abbate, scomparso questa mattina, venerdì 8 maggio)

Grave lutto nel mondo della scuola casalese per la scomparsa del professor Gianni Abbate, a lungo docente e preside del liceo classico 'Balbo', dagli anni '80 fino all'agosto 2009, quando fu sostituito da Riccardo Calvo (con lui nella foto).

Grande uomo di cultura, appassionato della cultura classica con una predilezione per il mito di Ulisse, ha lasciato un ricordo indelebile nei tanti ex studenti che sono passati fra le aule del liceo. Nato nel 1942, aveva 78 anni.

Lascia la moglie Pier Anna,  i figli Michele e Clelia, le sorelle Elisabetta e Luisa.

Questo il ricordo di Fabio Lavagno, ex parlamentare ed ex allievo del liceo 'Balbo': “La scomparsa di Gianni Abbate rende la comunità casalese più povera sotto il profilo umano e culturale. Uomo profondamente di sinistra è stato, in anni in cui la politica riconosceva il merito e le competenze, impegnato nella comunità locale come consigliere ed assessore alla cultura. Professore e preside del suo (nostro) Liceo classico Balbo è stato soprattutto un acuto e fine studioso. L’eloquio ricco e colto, che lo contraddistingueva, esprimeva amore sincero per il sapere e la cultura. Alla moglie Anna, ai figli, ai famigliari e agli affetti più cari, va il pensiero in questo triste momento”.

Ricerca in corso...