Duro colpo allo spaccio in città: arrestato con oltre un chilo di cocaina

Un pregiudicato 37 anni di origine albanese scoperto dai carabinieri, che lo hanno sorpreso in flagranza di reato

CASALE MONFERRATO -

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Casale Monferrato, nella tarda mattinata del 9 aprile hanno tratto in arresto, in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, E.B., 37enne di origine albanese residente in città, già gravato da precedenti di polizia.

L’uomo – che da tempo era monitorato dai carabinieri, i quali avevano predisposto specifici servizi di controllo ed osservazione – è stato fermato e perquisito nei pressi della propria abitazione in Strada Cavalcavia e trovato in possesso di un panetto incellofanato contenente un chilogrammo di cocaina.

Una successiva perquisizione presso l’abitazione, ha consentito di rinvenire e sequestrare quattordici involucri di carta stagnola (per un peso totale di 152,2 grammi),contenenti ancora cocaina, nonché un bilancino di precisione e la somma in contante di 2300 euro, probabile frutto dell’attività di spaccio (nella fotografia il materiale sequestrato dai carabinieri).

L'uomo è stato quindi tratto in arresto e trasportato in carcere a Vercelli. Il giorno successivo l’arresto è stato convalidato e sono stati disposti gli arresti domiciliari sino alla data dell’udienza prevista per il 25 maggio 2017.

Si tratta indubbiamente di un duro colpo allo spaccio locale di stupefacenti che, da quanto risulta agli investigatori dell'Arma, riguardava principalmente l’ambiente di connazionali albanesi residenti in città.

Ricerca in corso...