Denunciato dalla Polizia per evasione

Un 43enne di origini nordafricane: non era stato trovato dagli agenti in un controllo presso l'abitazione in cui scontava gli arresti domiciliari

CASALE MONFERRATO

La Polizia di Stato di Casale Monferrato, alla fine del mese di agosto ha deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Vercelli, M.K. 43 anni, cittadino nordafricano in regime di detenzione domiciliare, poiché ritenuto responsabile del reato di evasione.

I poliziotti, nel corso dei periodici controlli a carico delle persone sottoposte a misure restrittive domiciliari, hanno raggiunto l’indirizzo presso cui doveva trovarsi M.K. senza trovarlo.

All’interno dell’abitazione vi erano però due coinquilini che hanno riferito che l’uomo che cercavano si era allontanato poco prima per “alcuni impegni” non meglio precisati.

Vista l’assenza di qualsivoglia permesso o autorizzazione a lasciare il luogo di detenzione, gli operatori hanno provato a rintracciarlo nelle successive ore, ma senza riuscirci.

Solo l’indomani è stato trovato in città: è stato quindi accompagnato presso gli uffici del Commissariato di Pubblica Sicureza per l’identificazione e la segnalazione all’Autorità Giudiziaria e al termine riaccompagnato nella sua abitazione per il ripristino della detenzione domiciliare.

 

Ricerca in corso...