Cordoglio per la scomparsa di Iolanda Furlan

La donna, 80 anni, vittima di un tragico incidente agricolo mentre tagliava la legna

OZZANO MONFERRATO -

Ha destatato molto cordoglio nel Monferrato la notizia della scomparsa in un tragico incidente agricolo di Iolanda Furlan, 80 anni, pensionata, avvenuta venerdì pomeriggio a Ozzano Monferrato, in via Avallano lungo la strada che porta verso Rolasco.

Secondo le prime ricostruzioni la donna stava tagliando la legna e aveva collegato la sega circolare a un cardano del trattore: sarebbe stata agganciata con la giacca alla barra rotante che l'ha trascinata a terra facendole battere la testa e provocandole numerose fratture. A dare l'allarme la nuora: immediatamente trasportata dal 118 all'ospedale Santo Spirito è stata prima ricoverata in Rianimazione e poi è purtroppo deceduta.

Iolanda Furlan era nata a Mansuè in provincia di Treviso in una numerosa famiglia composta da dodici fratelli: otto uomini e quattro donne. Lascia il marito Mario Zambon e il figlio Fabio. Uno dei suoi nipoti è il noto e apprezzato fotografo casalese Igor Furlan.

Sono in corso indagini da parte dei tecnici dello Spresal e dei carabinieri di Rosignano per accertare l'esatta dinamica della tragedia. Non ancora nota la data del rosario e del funerale.

Ricerca in corso...