Cordoglio per la scomparsa di Iolanda Furlan

La donna, 80 anni, vittima di un tragico incidente agricolo mentre tagliava la legna

OZZANO MONFERRATO

Ha destatato molto cordoglio nel Monferrato la notizia della scomparsa in un tragico incidente agricolo di Iolanda Furlan, 80 anni, pensionata, avvenuta venerdì pomeriggio a Ozzano Monferrato, in via Avallano lungo la strada che porta verso Rolasco.

Secondo le prime ricostruzioni la donna stava tagliando la legna e aveva collegato la sega circolare a un cardano del trattore: sarebbe stata agganciata con la giacca alla barra rotante che l'ha trascinata a terra facendole battere la testa e provocandole numerose fratture. A dare l'allarme la nuora: immediatamente trasportata dal 118 all'ospedale Santo Spirito è stata prima ricoverata in Rianimazione e poi è purtroppo deceduta.

Iolanda Furlan era nata a Mansuè in provincia di Treviso in una numerosa famiglia composta da dodici fratelli: otto uomini e quattro donne. Lascia il marito Mario Zambon e il figlio Fabio. Uno dei suoi nipoti è il noto e apprezzato fotografo casalese Igor Furlan.

Sono in corso indagini da parte dei tecnici dello Spresal e dei carabinieri di Rosignano per accertare l'esatta dinamica della tragedia. Non ancora nota la data del rosario e del funerale.

Ricerca in corso...