Arrestato per estorsione

Un pregiudicato 43enne: in quattro anni aveva ottenuto dietro minacce circa settemila euro da un 33enne che, esasperato, ha chiamato i carabinieri

CASALE MONFERRATO -

Nel pomeriggio del 16 maggio i carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Casale Monferrato hanno arrestato un 43enne pluripregiudicato domiciliato in città, sorpreso nella flagranza del reato di estorsione.

Nel corso dell’attività di indagine, nata dalla denuncia di un 33enne casalese, si è potuta ricostruire l’attività estorsiva posta in essere a partire dall’anno 2013 e consistita nel pretendere, dietro minaccia, somme di denaro per circa 7mila euro complessivi.

L’ultima richiesta è avvenuta il giorno dell’arresto, presso l’abitazione del 43enne, dove il denunciante si era recato per consegnare il denaro.

Questa volta, però, ad accompagnarlo c’erano i carabinieri. L’estorsore è stato quindi tratto in arresto e portato in carcere a Vercelli.

Ricerca in corso...