Venerdì torna il mercato 'tradizionale'. Niente Tosap per bar e ristoranti

L'aggiornamento del sindaco Federico Riboldi e dell'assessore al Commercio Gianni Filiberti. Al Santo Spirito zero decessi, sei ricoveri e una dimissione

CASALE MONFERRATO

A partire dal 23 maggio anche la ristorazione riapre in sicurezza. Come misura di supporto alle attività commerciali, il Comune ha emesso un’ordinanza che permetterà a tutti i bar e ristoranti di estendere i propri dehor gratuitamente fino al 31 ottobre.

Ad annunciarlo, nel consueto aggiornamento serale, il sindaco Federico Riboldi assieme all'assessore al Commercio Gianni Filiberti.

Domani, venerdì 22, invece, riapre il mercato tradizionale che non offrirà solo più i banchi alimentari. Con i suoi 175 banchi, tornerà a essere il secondo mercato del Piemonte. Per quanto riguarda il bilancio dell'Ospedale Santo Spirito, nella giornata di oggi sono stati registrati zero decessi, sei ricoveri e una dimissione. 

Ricerca in corso...