Una Pasqua SolidALe con la maglietta 'Che fa del Bene'

La Fondazione Solidal e Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria hanno accolto l'idea delle t-shirt solidali: l'80% destinato alla raccolta fondi per gli ospedali della Provincia

Domenica prossima sarà Pasqua: nonostante l’emergenza, il calendario procede. Così come la primavera – per fortuna – fa piano piano vedere i suoi primi frutti, la prossima settimana siamo di fronte ad una festa che quest’anno impedisce a tutti la convivialità.

Per sentirsi uniti anche se lontani, la Fondazione Solidal e Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria per l’emergenza Covid #fermiamoloinsieme hanno accolto con estremo piacere l’idea delle magliette solidali lanciata da Salvatore Scicolone, una maglietta che “Che fa del Bene” perché destinata alla raccolta fondi contro l’emergenza Covid.

Ogni maglietta costa 20 euro: l’80% del ricavato è destinato alla raccolta fondi, mente il restante 20% serve a coprire i costi di gestione. Le magliette sono disponibili in tutte le taglie e possono essere comprate sul sito di Ricami e Stampe.

Una iniziativa lodevole, che rientra in un grande movimento di popolo che ha risposto una straordinaria manifestazione di generosità all’appello che abbiamo lanciato in occasione di questa emergenza – dichiarano Luciano Mariano, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e Antonio Maconi, presidente della Fondazione Solidal –. Siamo molto grati a tutti gli oltre milletrecento donatori che da casa hanno sostenuto la raccolta fondi a favore degli operatori sanitari e dei pazienti che invece purtroppo stanno combattendo in prima linea questa dura battaglia contro il coronavirus”. Fino ad oraUniti contro Covidha portato al trasferimento di 400 mila euro allAzienda Ospedaliera di Alessandria e alla Azienda Sanitaria Locale, un contributo tangibile per proteggere la sicurezza dei professionisti e per favorire la cura dei malati più gravemente colpiti dal coronavirus. I fondi sono infatti destinati allacquisto di 6 letti di rianimazione, 5 ventilatori da asporto, 100 caschi per CPAP, 1 tavolo operatorio, 20.000 mascherine FFP3, 2 milioni di guanti monouso in nitrile, 10.000 camici, 1.000 visiere, 70.000 mascherine chirurgiche”.

Ma la raccolta continua e ciascuno può essere protagonista, proprio come è accaduto fino ad ora: come ha fatto l’Ascom, che ha avviato l’iniziativa “Al vostro servizio”, pensata ed organizzata da Ascom-Confcommercio per sottolineare da un lato il ruolo imprescindibile, e non soltanto economico, ma anche sociale, del commercio di vicinato, componente essenziale di città e comunità.

Dall’altro c’è quello solidale: Riccardo Guasco ha rinunciato al proprio compenso, aggiungendolo alla donazione che la Confcommercio di Alessandria ha effettuato in favore della raccolta fondi organizzata dalla Fondazione Solidal e Fondazione Cral per gli ospedali della provincia, per sostenere coloro i quali hanno più bisogno in questo momento nella nostra comunità locale.

Per chi vuole donare e aiutare il proprio ospedale, è possibile effettuare un un bonifico intestato a

PRO ASL-AO AL UNITI CONTRO COVID-19

IBAN IT52 S 05034 10408 000000005537

oppure sul sito della Fondazione SolidAl attraverso il circuito PayPal.

 

Ricerca in corso...