Un giovane ricercatore casalese tra i sei finalisti per il prestigioso Young Investigator Award

Lorenzo Fossati, neolaureato con lode e menzione d'onore in Medicina e Chirurgia, presenterà il suo lavoro a Lubiana a metà aprile

CASALE MONFERRATO

importante riconoscimento per un giovane ricercatore casalese, Lorenzo Fossati, 26 anni, che è stato selezionato tra i sei finalisti per il prestigioso Young Investigator Award, un premio riservato ai giovani ricercatori (under 35) per la cardiologia preventiva e riabilitazione del congresso Europrevent, il congresso Internazionale Europeo di Cardiologia Preventiva.

Fossati presenterà il suo lavoro di ricerca (il titolo è 'Neutrophil to lymphocyte ratio predicts the occurrence of postoperative atrial fibrillation during cardiovascular rehabilitation' davanti ad una commissione di giudici internazionali e al pubblico presente a Lubiana, in Slovenia, a metà aprile.

 

L'abstract dei finalisti e dei presentatori orali sarà anche pubblicato sul supplemento online del prestigioso European Journal of Preventive Cardiology.

Il giovane ricercatore si è recentemente laureato con lode e menzione d'onore in Medicina e Chirurgia presso l'Università Vita e Salute San Raffaele di Milano ed è nato, cresciuto e attualmente residente a Casale Monferrato.

Ricerca in corso...