Per il fiume Po livello di 'criticità ordinaria' a Casale Monferrato

Lo comunica l'Aipo – Agenzia Interregionale per il fiume Po per il tratto piemontese compreso tra gli idrometri di San Sebastiano e Casale Monferrato

CASALE MONFERRATO

(Fotografia. Reporter Digitali Protezione Civile di Alessandria)

L'Aipo – Agenzia Interregionale per il fiume Po comunica che si prevede che nelle prossime 24 ore il livello del fiume Po raggiunga livelli di "criticità ordinaria" (superamento della prima soglia di criticità) nel tratto piemontese, tra gli idrometri di San Sebastiano e Casale Monferrato, e di "criticità moderata" (superamento della soglia 2) all'idrometro di Valenza Po per effetto del consistente apporto del fiume Sesia. Pur con un incremento dei valori,  al momento la situazione rimane di "criticità assente" sulla restante parte dell'asta del Po. Ulteriori aggiornamenti saranno forniti in seguito.

Il personale AIPo è in piena attività per il monitoraggio dei corsi d'acqua di competenza dell'Agenzia e la valutazione di eventuali interventi, in stretta collaborazione con tutti gli enti territoriali facenti parte del Sistema di protezione civile. 

Attivato il servizio di piena dagli uffici AIPo di Milano, Parma (con particolare riferimento al fiume Taro),Casale Monferrato e il servizio di mareggiata dall'ufficio AIPo di Rovigo.

Ulteriori azioni saranno intraprese in base all'evolversi della situazione. 

Ricerca in corso...