L'Alveare di Carolina: nuovo luogo di distribuzione e nuove collaborazioni

Da mercoledì 13 gennaio le spese settimanali verranno consegna ello scenografico Palazzo Trevisio (ex scuola Media Trevigi)

CASALE MONFERRATO

L’Alveare di Carolina è prima di tutto una comunità; a farne parte sono piccoli produttori alimentari di varie categorie (ortofrutta, carne, farina e legumi, pane, riso, formaggio, miele) per la maggior parte della provincia di Asti e Alessandria, e i membri dell’Alveare, abitanti di Casale Monferrato e paesi limitrofi che decidono con la loro spesa settimanale di supportare attivamente i piccoli ‘eroici’ produttori, esterni ai meccanismi della GDO.

Gestore dell’Alveare è Carolina Setragno, che in seguito agli studi in Scienze Gastronomiche all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN) ed esperienze in aziende del settore alimentare, ad aprile 2020 ha deciso di dar vita ad un progetto di spesa virtuosa, che vede stagionalità, località e quindi sostenibilità tra i suoi valori fondanti.

Il meccanismo è semplice: per diventare membro dell’Alveare basta iscriversi alla piattaforma https://alvearechedicesi.it/it, e, così facendo, avere ogni settimana l’opportunità di acquistare online, comodamente da casa, prodotti freschi (frutta e verdura sono raccolte poche ore prima della consegna!) e di ritirarli direttamente dalle mani dei produttori.

Il mercoledì è infatti il giorno di consegna: un momento festoso in cui, in un paio d’ore, si dà vita ad un piccolo mercato “zero sprechi”: i produttori consegnano solo i prodotti che sono già stati venduti nel corso della settimana, avendo modo di raccogliere e produrre solo la giusta quantità, ed evitare così l’invenduto e lo spreco.

Da mercoledì 13 gennaio, L’Alveare di Carolina avrà un nuovo luogo di distribuzione: le spese settimanali verranno consegnate all’interno dello scenografico Palazzo Trevisio (ex scuola Media Trevigi).

Nuove collaborazioni casalesi prenderanno vita: la prima con Associazione Santa Caterina Onlus, che dispone di un punto di accoglienza allo stesso indirizzo (Via Trevigi 16),e che permetterà ai clienti dell’Alveare, e a tutti gli abitanti interessati, di visitare il Coro delle Monache e la chiesa di Santa Caterina ogni settimana durante la distribuzione (mercoledì 17.30-19.30).

La seconda collaborazione sarà con Cucù, bici da street food itinerante, progetto Casalese nato contemporaneamente all’Alveare, proprio durante il lockdown dello scorso aprile. Se il colore della regione Piemonte, relativo all'emergenza sanitaria, lo permetterà, Cucù servirà una merenda sinoira take away a base di vino e prodotti locali ai clienti in attesa di ritirare la spesa, ma anche a tutti gli abitanti interessati alla storia, cultura e gastronomia della nostra città.

Orari accesso chiesa di Santa Caterina e coro delle Monache (ingresso via Trevigi 16) per il mese di gennaio: martedì e venerdì 9.30-12.30; 15-18; mercoledì 9.30-12.30; 15-19.30.

Ricerca in corso...