La manifestazione silenziosa di Fridays for Future

Venerdì scorso, sotto i portici di via Roma, con l'esposizione di cartelloni informativi e restando in assoluto silenzio

CASALE MONFERRATO

Il movimento casalese di Fridays for Future, di cui ormai si sente parlare da settimane, si è messo di nuovo all'opera per organizzare un'altra iniziativa. Questa volta un po' differente rispetto a quelle dei venerdì precedenti.

Lo scorso 5 aprile i ragazzi hanno deciso di manifestare sotto i portici di via Roma, esponendo cartelloni informativi e restando in assoluto silenzio, un silenzio che valeva più di mille parole perché, per affrontare problemi così importanti, servono di più i fatti.

La loro protesta silenziosa rappresentava la presa di coscienza e la testimonianza di quell'’atteggiamento da assumere davanti ai rischi ambientali: la serietà. 

Questo è il messaggio trasmesso, insieme alle informazioni che ogni persona dovrebbe tenere in considerazione per salvaguardare il pianeta e la propria vita. Al di là dei timori iniziali per una scelta piuttosto insolita in un mondo fatto di parole, a cui non segue un reale impegno, i ragazzi sono rimasti soddisfatti nel ricevere approvazioni da parte degli adulti.

Soprattutto nel vedere l'interesse di questi ultimi nel leggere le informazioni presentate nei cartelloni, informazioni sulle quali riflettere per cambiare, tutti insieme e in meglio, il nostro futuro. 

Da parte del movimento Fridays for Future non mancherà l’impegno e la voglia di agire, sempre a testa alta, perché convinti che lottare insieme per il bene comune sia il dovere principale di ogni cittadino del pianeta Terra.

Ricerca in corso...