La commemorazione del 77mo Anniversario dell'Eccidio di Villadeati

Domenica 10 ottobre, alle 9.30 la funzione solenne nella Piazza Martiri 9 ottobre 1944, con orazione dello storico Sergio Favretto. Un annullo filatelico speciale

VILLADEATI

In occasione del 77mo anniversario dei tragici fatti accaduti il 9 ottobre 1944, ove morirono dieci capifamiglia ed il parroco Don Camurati, il Comune di Villadeati organizza la cerimonia di commemorazione che si svolgerà con il seguente programma:

DOMENICA 10 OTTOBRE

Ore 09.30 – Funzione solenne nella Piazza Martiri 9 ottobre 1944 (in caso di maltempo la Santa Messa verrà celebrata nella Chiesa di San Remigio in Villadeati) Saluto del Sindaco e delle Autorità Intervento dell’avvocato Sergio Favretto – Ricercatore sulla Resistenza Corteo al monumento dei caduti Deposizione corona d’alloro.

In occasione della ricorrenza sarà possibile effettuare un annullo filatelico speciale nella Piazza Martiri 9 ottobre 1944 ad opera di Poste Italiane.

L'ANNULLO FILATELICO

Anche Villadeati è uno dei Comuni piemontesi scelti da Poste Italiane per presentare ai cittadini i temi della filatelia e della scrittura, legati alle tradizioni ed al patrimonio culturale della comunità. In occasione della commemorazione per le vittime dell’eccidio avvenuto dell’ottobre 1944, è stato realizzato un annullo filatelico dedicato, disponibile domenica 10 ottobre, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 a Villadeati in Via San Remigio, angolo Piazza Martiri 2. Alla cerimonia è prevista la presenza del Sindaco Angelo Ferro, di vari Sindaci della Val Cerrina, del Presidente della Provincia, di storici locali e del Referente Territoriale di Filatelia.

L’annullo, nel formato tondo, riproduce lo stemma del Comune di Villadeati mentre la cartolina tematica riporta l’immagine della lapide del monumento, in ricordo delle vittime di uno degli episodi più crudeli della storia del Novecento in Monferrato.

Presso lo stand di Poste Italiane si potranno acquistare le più recenti emissioni di carte valori, oltre ai tradizionali prodotti di Poste Italiane: folder, cartoline, tessere, libri e raccoglitori per collezionisti.

Il timbro figurato sarà disponibile presso lo sportello filatelico dell’Ufficio Postale Casale, in Piazza Cesare Battisti 25 a Casale Monferrato, negli orari di apertura dell’ufficio al pubblico, a partire da lunedì 11 ottobre e per i novanta giorni successivi all’evento, per poi essere depositato presso il Museo Storico della Comunicazione di Roma per entrare a far parte della collezione storico postale.

L’iniziativa è parte del programma dei nuovi impegni per i Comuni italiani con meno di 5mila abitanti, in coerenza con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.  Gli impegni in programma - coerenti con i principi ESG sull'ambiente, il sociale e il governo di impresa che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese - segnano una nuova tappa nel dialogo e nel confronto con Poste Italiane e avvicinano ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese. La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.

Ricerca in corso...