'La Casale Monferrato - Mortara? Sarà riaperta entro la fine della primavera'

Sabato mattina l'assemblea pubblica dopo l'ennesimo rinvio sulla riattivazione della linea con la Lomellina. E proseguirà la mobilitazione per riavere la Casale - Vercelli e la Casale - Asti

CASALE MONFERRATO

(Il tavolo dei relatori all'assemblea pubblica sui trasporti)

“La linea ferroviaria Casale Monferrato – Mortara? Sarà riaperta entro la fine della primavera”. L'annuncio, che riprende una recente comunicazione dell'assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco, è di Paolo Filippi, vicepresidente dell'Amp – Agenzia per la mobilità del Piemonte all'assemblea pubblica di questa mattina, sabato 9 marzo, al Parco del Po, organizzata da Casale Bene Comune, Legambiente e Associazione Ferrovie Piemontesi.

Una risposta attesa da una platea in cui erano presenti numerosi amministratori locali e numerosi studenti, preoccupata dai continui rinvii (ne sono stati calcolati almeno tre, compreso il primo rinvio del protocollo d'intesa) oltre che dal fatto che dell'altra linea ferroviaria che avrebbe dovuto riaprire, la Casale Monferrato – Vercelli, non si parli più, sia tutto fermo al Cipe (il Comitato interministeriale per la programmazione economica),anche a causa delle molte resistenze sorte nel Vercellese.

(L'intervento di Paolo Filippi, vicepresidente di Amp)

In sostanza, ha spiegato Filippi, la consegna dei lavori di Rfi è stata abbastanza puntale, con un piccolo ritardo di due settimane (il 15 aprile invece del 31 marzo) mentre manca ancora il materiale rotabile cioè, concretamente, il treno stesso. Si stima che entro la fine della primavera (giugno?) questi treni ci siano e il servizio venga finalmente riattivato. Annunciato a breve un nuovo tavolo tecnico.

Se, ritardi a parte, per quanto riguarda la Casale Monferrato – Mortara c'è la consapevolezza di aver raggiunto comunque un risultato importante, grazie alla mobilitazione di un territorio che si è mosso finalmente unito (non solo il Monferrato, ma anche la vicina Lomellina) diverso è il discorso per la Casale Monferrato – Vercelli, la cui attuale situazione d'immobilismo suona come una beffa.

“Nel gennaio 2018 era stato firmato un protocollo e ci era stato detto che nel 2019 la Casale Monferrato – Vercelli sarebbe stata riaperta. Ora vogliamo risposte sul perché questa linea non è stata riattivata” ha spiegato Johnny Zaffiro di Casale Bene Comune, annunciando che la mobilitazione continua sia per la linea con Vercelli e poi per la riapertura anche della Casale – Asti.

 

 

Ricerca in corso...