Il Giorno del RIcordo a Balzola

Un incontro per rinnovare la memoria degli italiani vittime delle foibe

BALZOLA

Alla vigilia del Giorno del Ricordo, celebrato il 10 Febbraio di ogni anno, nel pomeriggio di domenica 9 presso la Sala Consiliare del Comune di Balzola, si è tenuto un incontro per «conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

Organizzato dagli Amici della Biblioteca con il patrocinio dell’amministrazione Comunale, Luca Graziotto – vicesindaco del paese e figlio di profughi istriani – ha accompagnato gli intervenuti in un viaggio nel passato, illustrando i tragici eventi avvenuti dal 1943 in poi in quelle terre, e ripercorrendo il percorso della sua famiglia.

Durante la conferenza, grazie al contributo di Maddalena Greppi, sono state lette anche alcune significative cronache dell’epoca, ad ulteriore testimonianza di quanto patito in quegli anni dalla popolazione italiana sul confine orientale.

Sono intervenutii e hanno portato il loro saluto, anche il Presidente del Consiglio Comunale di Casale Monferrato Fiorenzo Pivetta e l’assessore casalese Luca Novelli.

Ricerca in corso...